La Marina Militare degli Stati Uniti sceglie Windchill SaaS di PTC quale infrastruttura su cui implementare la trasformazione digitale

La Marina Militare degli Stati Uniti ha scelto il software SaaS (Software as a Service) di Product Lifecycle Management (PLM) Windchill di PTC a supporto delle sue iniziative MBPS (Model Based Product Support) di trasformazione digitale con l’obiettivo di migliorare la sua operatività.

15mila utenti collegati

Il progetto consentirà alla Marina Militare statunitense di unificare tutti i sistemi legacy e l’enorme quantità di repository attualmente in uso, nonché di supportare più di quindicimila utenti, la rete dei propri fornitori e una vasta flotta composta da unità navali e sottomarine. Windchill è stato selezionato quale miglior prodotto dal Naval Sea Systems Command (NAVSEA), il principale dipartimento di comando della Marina degli Stati Uniti, che ne ha attentamente valutato le caratteristiche confrontandole con quelle di molti altri prodotti. L’elevato livello tecnologico, la disponibilità di un’infrastruttura cloud certificata, le avanzate funzionalità di collaborazione e la capacità di gestire in modo completo l’intero processo sono stati tra i fattori determinanti che hanno portato NAVSEA a optare per l’impiego di Windchill in modalità SaaS.

Più sicurezza, minori costi

La soluzione SaaS Windchill garantirà alla U.S. Navy la conformità agli standard di sicurezza e Impact Level 5 del Dipartimento della Difesa, inoltre consentirà alla Marina di ottimizzare i costi lungo l’intero ciclo di vita e di massimizzare la disponibilità operativa dei propri asset grazie alla possibilità di accedere a informazioni di prodotto sempre aggiornate e a servizi di analisi che includono funzionalità quali:

  • Navy Product Data Management (NPDM) – Per gestire tutte le configurazioni di prodotto e fornire funzionalità di accesso a tutte le componenti relative ai Technical Data Package (TDP) degli armamenti navali, sia quelli legacy attualmente in uso sia quelli futuri basati su standard.
  • Navy Common Readiness Model (NCRM) – Per analizzare, rendicontare, prevedere e ottimizzare la disponibilità degli armamenti e i loro costi di utilizzo, supporto e manutenzione durante l’intero ciclo di vita.
  • Navy Data Acquisition Requirements Tool (NDART) – Per consentire di standardizzare le informazioni comuni, i requisiti e le modalità di approvvigionamento al fine di acquisire dati tecnici e di prodotto strutturati.
Vincere con Windchill

Windchill è la piattaforma PLM leader di mercato con cui è possibile gestire un digital thread di informazioni di prodotto aggregate e consistenti. Le applicazioni pronte all’uso e ampiamente configurabili di cui Windchill dispone consentono ai clienti di essere estremamente agili grazie alla possibilità di accedere rapidamente a informazioni sempre aggiornate in qualsiasi momento. Windchill permette agli utenti lungo tutta la catena del valore di interagire con i dati in modalità 3D dinamica, sia su schermo che mediante la realtà aumentata. Grazie alle diverse opzioni di installazione, tra cui il cloud e l’on-premise, Windchill dispone di tutta la flessibilità, i livelli di prestazione e la scalabilità di cui le aziende necessitano per essere leader del proprio settore. Soluzione pluripremiata a livello internazionale, Windchill ha riscosso unanime consenso da parte delle più importanti società indipendenti di analisi.

“La scelta di Windchill rappresenta per la Marina Militare statunitense un’entusiasmante opportunità per passare dalle classiche architetture software di tipo custom alle migliori soluzioni attualmente disponibili sul mercato. Grazie a Windchill la U.S. Navy sarà in grado di ridurre i costi, accelerare l’innovazione e migliorare sensibilmente la collaborazione”, ha dichiarato Jim Heppelmann, presidente e CEO di PTC. “Siamo davvero onorati dell’importante ruolo che la nostra tecnologia giocherà nel sostenere la Marina Militare statunitense nella modernizzazione delle sue infrastrutture mission critical”