Con Trend Micro la sicurezza è garantita

Sempre più attacchi informatici colpiscono i sistemi industriali, ma le tecnologie per conciliare automazione e sicurezza esistono

Da oltre 25 anni all’avanguardia con soluzioni che precorrono le esigenze di sicurezza del mercato, quest’anno Trend Micro ha scelto di essere presente anche a SPS. Una partecipazione “insolita”, in quanto per la prima volta un’azienda leader nella sicurezza Ict si propone in un evento tradizionalmente focalizzato sull’automazione industriale. Ma proprio il mondo dell’automazione, aprendosi alle tecnologie informatiche, ne ha acquisito tutti i rischi, oltre ai vantaggi.
É quindi emblematico che una realtà come Trend Micro, forte di 25 anni di esperienza sul mercato internazionale e di una recente partnership sulla sicurezza stretta con Siemens, proponga le proprie soluzioni sviluppate in modo specifico per il mondo industriale. Proprio alla luce di questa collaborazione, dalle 14.30 di mercoledì 21 maggio, la due aziende saranno le protagoniste dell’evento sulla security in Sala Conferenza.

Prodotti e tecnologie
L’impiego di prodotti specifici ed efficaci, visibili al padiglione 3 – Stand D052, è solo il primo passo per ottenere la sicurezza dei sistemi Scada. Un obiettivo che non può prescindere da competenze specifiche e, per tale ragione, il Manager Sales Engineering Maurizio Martinozzi sarà il relatore dell’incontro “Automazione Industriale e sicurezza: si può convivere e perfezionare i processi. Tutte le tecnologie per farlo”. Un appuntamento da non perdere, per quanti hanno compreso che troppo spesso ottimi prodotti per l’automazione industriale vengono messi in crisi da installazioni non adeguate. Per tale ragione sempre più spesso, ove possibile, si stanno eliminando i pc compatibili a favore di desktop virtuali, ma questo non modifica lo scenario di rischio. Proteggersi da infezioni e attacchi resta quindi una priorità, di cui si discuterà in fiera il 20 maggio, dalle 15 alle 16, presso la Sala System Integrator, all’interno del padiglione 3. Una scelta, quella di portare il workshop “Le soluzioni Trend Micro per i sistemi di automazione industriale” proprio nell’area dedicata ai System Integrator, dettata dalla crescente importanza assunta da questi professionisti nell’affiancare i singoli responsabili interni, per compiere scelte sempre più consapevoli e meditate.
Del resto i prodotti di derivazione Ict non sono adeguati alle esigenze dei protezione in fabbrica e Trend Micro ha creato una serie di soluzioni ingegnerizzate per la protezione dei sistemi di automazione industriale. Il tutto con una particolare attenzione agli Scada che, essendo nativamente aperti alla rete, rappresentano anche i punti di maggiore vulnerabilità. Il principio sul quale si basano le nuove soluzioni è significativamente diverso, e quindi molto più efficace, rispetto alle protezioni tradizionali. Si tratta di speciali sonde, posizionate nei punti strategici della rete, che non interferiscono con il normale traffico dei sistemi di automazione e non sono individuabili dai criminali. Il loro compito, infatti, consiste nell’analizzare il traffico stesso, ma senza introdurre nessuna latenza. Grazie alla loro intelligenza sono in grado di individuare la presenza di traffico anomalo, così come di attività mirate a installare attacchi di genere APT (Advanced Persistent Threats). Proprio attraverso una conoscenza perfetta di quanto avviene sulla rete di automazione industriale, Trend Micro è in grado di individuare un tentativo di violazione e di attivare una serie di contromisure che impediscano ai criminali di raggiungere il proprio obiettivo. In particolare, la soluzione Trend Micro Deep Discovery consente di analizzare e rilevare le minacce in tempo reale e di adattare rapidamente i sistemi di protezione, garantendo la visibilità e l’intelligence necessarie a identificare e rispondere agli attacchi, prima che l’azienda subisca un danno.