Qube: OMRON e AWL presentano la cella cobot di saldatura flessibile

OMRON, specializzata in automazione industriale, e AWL, costruttore di macchine high-tech, hanno unito le forze per lanciare Qube, una cella cobot di saldatura flessibile. Questa cella semplifica l’automazione della saldatura di piccoli lotti per consentire alle aziende di introdurre i nuovi prodotti con facilità e permettere a operatori e macchine di lavorare insieme in sicurezza.

La cella cobot di saldatura è simile a una cella robot di saldatura. Quest’ultima è un robot con torcia di saldatura che opera tra quattro pareti e include una piattaforma girevole con due lati di lavoro e un’unità di estrazione per eliminare i fumi della saldatura. Tuttavia, esistono due differenze sostanziali nella cella cobot di saldatura: l’integrazione della piattaforma girevole manuale e la saldatura eseguita dal robot collaborativo (cobot) di OMRON.

Grazie alla programmazione rapida e semplice del cobot, non è necessario alcun programmatore di robot. Un saldatore manuale certificato può istruire e programmare il cobot. Un operaio può portare avanti il processo di produzione in sicurezza, mentre l’esperto di saldatura applica le sue conoscenze al prodotto successivo. La macchina è pertanto altamente adatta per l’utilizzo della stessa cella per saldare una gamma di prodotti in rapida evoluzione.

Thomas Modderkolk, Business Developer di AWL, ha spiegato: “Con la crescente scarsità di personale qualificato addetto alla saldatura, la cella cobot di saldatura è l’ideale, soprattutto per le piccole aziende di produzione. Grazie all’integrazione di sistemi intelligenti, AWL contribuisce ad aumentare l’efficienza del processo di produzione.”

Qube: OMRON e AWL presentano la cella cobot di saldatura flessibile

La forza della collaborazione

Stephan Pruiksma, Innovation Manager di OMRON Benelux, ha osservato: “Il punto di forza degli operatori è la creatività, mentre il potere delle macchine risiede nel lavoro ripetitivo. OMRON offre soluzioni di automazione, come i cobot, che potenziano sia gli operatori sia le macchine”.

“La combinazione di conoscenze e competenze di entrambe le nostre aziende ha portato a un prodotto in grado di soddisfare le esigenze del cliente in tutte le aree. Sebbene AWL sia specializzata nel campo dell’ottimizzazione dei processi, il punto forte di OMRON è a livello di componenti. Insieme possiamo offrire una potente ed esclusiva cella cobot di saldatura in grado di aumentare la produttività dei clienti, la sicurezza e l’efficienza dei dipendenti”, ha concluso Pruiksma.