Con Cama Group, il confezionamento va a quota 100

L’azienda, leader nei sistemi e nelle linee d’imballaggio, punta ad un fatturato da 100 milioni. Crescono le risorse umane e la tecnologia

“Puntiamo ai 100 milioni di fatturato nel 2020”. Un obiettivo ambizioso quello fissato da Annalisa Bellante, HR Manager e co-titolare Cama, che ha sottolineato: “abbiamo già da tempo implementato un importante business plan aziendale”.

Cama Group, azienda leader mondiale nella progettazione e produzione di sistemi e linee d’imballaggio secondario e robotica ad alta tecnologia, stima già di chiudere brillantemente il 2019, con un fatturato di 90 milioni. Un risultato frutto di un forte investimento in risorse umane (+30% rispetto al biennio 2017/2018) e di un nuovo set-up organizzativo, improntato al “sense of ownership” dei responsabili di funzione e ad un’importante evoluzione della cultura aziendale, con il passaggio dal concetto di ‘dipendente’ a quello di ‘stakeholder’, propedeutici all’aumento di fatturato previsto dal business plan Cama.

Nuova sede produttiva

Tra le novità in arrivo, anche la realizzazione della nuova sede di Molteno, su una superficie di 35.000 mq, 25.000 dei quali adibiti ad area produttiva e uffici.

ll taglio del nastro della prima ala è previsto già per l’estate di quest’anno e coincide con un importante momento di crescita aziendale, che si aggiunge agli investimenti sulle persone. Infatti Cama ha impresso un’ulteriore accelerazione alle soluzioni proposte sul mercato, grazie all’innovazione tecnica. Gli investimenti in R&D (oltre il 5% del fatturato annuo) e l’implementazione delle tecnologie Industry 4.0 hanno portato, tra l’altro, alla virtualizzazione dei processi, dall’engineering al commissioning delle macchine, sia su quello delle soluzioni tecnologiche, con la nuova gamma di incassatrici wrap-around ultra compatte, ed ulteriori novità nella robotica.

Anche la divisione commerciale è stata rinnovata, con un’organizzazione basata sulla specializzazione per Industry, con risorse dedicate e con la creazione delle nuove due divisioni DAIRY e PHHC (Personal, Heath and Home Care), che si affiancano alle storiche Confectionery & Bakery, Coffee, Petfood e Ice cream.

Interpack 2020 sarà per Cama l’appuntamento ideale per presentare esaustivamente queste ed altre novità.