Corso Pilz: Certified Risk Assessor

Il ruolo di chi valuta i rischi è strategico e fondamentale.
Come dimostrare di avere queste competenze?

 

È possibile ricevere una formazione professionale da Pilz Italia ed un certificato finale da ente terzo TÜV NORD Italia.

La legislazione italiana pone come obbligatoria la Valutazione dei rischi sia per le macchine in uso, si veda il D.Lgs. 81/2008, sia per le macchine nuove, si veda il D.Lgs. 17/2010, quale processo alla base di ogni riduzione del rischio per tutte le tipologie di utilizzatori. Una corretta gestione delle responsabilità civili e penali non può prescindere da una valutazione dei rischi attenta e precisa al fine di dimostrare l’adempimento di tutti gli obblighi legislativi. Nel corso della formazione saranno presentati gli aspetti della norma EN 12100:2010 – principi per la valutazione del rischio – volti a chiarire i concetti di analisi e di valutazione del rischio. Inoltre saranno trattate le principali metodologie di valutazione previste dal ISO/TR (Technical Report) 14121-2.

Contenuti

Principi di Valutazione dei rischi:

  • Introduzione
  • Svolgimento e metodi
  • EN ISO 12100:2010: principi generali di progettazione – valutazione e riduzione

Workshop: esercitazioni su casi proposti in 3D

Misure per la Riduzione dei Rischi:

  • Introduzione alla Riduzione dei Rischi
  • Mezzi di protezione
  • Standard comuni
  • Sistemi di comando di sicurezza
  • EN ISO 349: spazi minimi per evitare lo schiacciamento di parti del corpo
  • EN ISO 13857: distanze di sicurezza per impedire il raggiungimento di zone pericolose con gli arti superiori e inferiori
  • EN ISO 13855: Posizionamento dei mezzi di protezione in funzione delle velocità di avvicinamento di parti del corpo

Workshop: misure per la Riduzione dei Rischi

Esame finale

Esame

L’esame si terrà al termine della seconda giornata. Il certificato ottenuto a dimostrazione delle competenze ha validità di 5 anni e potrà poi essere successivamente rinnovato.

Il costo per la ripetizione esame in caso di non superamento è pari a 200 Euro
Il costo della ricertificazione allo scadere dei 5 anni è pari a 500 Euro

Destinatari

Figure tecniche di fabbricanti, installatori e utilizzatori

Uffici tecnici e manutenzione elettrica e meccanica

Progettisti di automazione ed equipaggiamenti elettrici

Ufficio documentazione (Gestione Fascicolo Tecnico e Istruzioni per l’Uso)

Rivenditori di macchine ed impianti

Specifiche:

Durata: 2 giorni

Date: 4 marzo a Bologna, 8 maggio a Parma, 16 ottobre a Firenze e 11 dicembre a Padova

Prezzo: 1.000 Euro (p.p.)

Partecipanti: max 15 persone

Per ulteriori informazione è possibile accedere direttamente al sito di Pilz.