Rockwell Automation migliora le prestazioni di sicurezza dei clienti

I controllori Allen-Bradley GuardLogix 5580 e Compact GuardLogix 5380 possono scalare il livello di sicurezza da SIL 2 / PLd a SIL 3 / PLe

Con l’intento di rispondere a specifici requisiti di sicurezza delle macchine e di supportare tempi di reazione più rapidi, Rockwell Automation ha annunciato il rilascio dei controllori Allen-Bradley GuardLogix 5580 e Compact GuardLogix 5380 (certificati TÜV per la sicurezza funzionale), che possono scalare il livello di sicurezza da SIL 2 / PLd a SIL 3 / PLe.

Questa adattabilità può aiutare i tecnici a ottimizzare la progettazione del sistema di sicurezza e a ridurne potenzialmente i costi, nel rispetto delle più recenti direttive macchine. Inoltre, grazie a una maggior potenza di elaborazione i controllori ad alte prestazioni permettono di accorciare i tempi di reazione e le distanze di sicurezza. Ciò offre la possibilità di ridurre le dimensioni della macchina, risparmiare spazio prezioso e aumentare l’efficienza dell’operatore.

I nuovi controllori ad alte prestazioni possono anche aiutare i progettisti a potenziare il numero di controllori in uso nelle macchine complesse. Disporre di un unico controllore ad alte prestazioni per le funzioni di controllo standard e di sicurezza può aiutare a migliorare la produttività e ridurre i costi, la complessità del sistema così come le dimensioni del quadro.
 
Tra i vantaggi segnalati in una nota ufficiale da Rockwell Automation non mancano, infine, maggiore capacità di comunicazione per supportare il numero crescente di dispositivi intelligenti, ma anche macchine più produttive senza intaccarne il livello di sicurezza desiderato. I progettisti possono anche utilizzare le funzioni di sicurezza a supporto di applicazioni con robot collaborativi. Se un essere umano si avvicina troppo al robot, il sistema può rilevarne la presenza e rallentare o arrestare il movimento del robot.