Nuove funzionalità di automazione con Universal Robots 3.0 e 3.1

1070

Il software base di OptoForce è stato completamente riscritto per aumentare la velocità e offrire una maggiore velocità di integrazione

Per rendere disponibili nuove funzionalità di automazione per i robot industriali Universal Robots, OptoForce ha completamente riscritto il suo software di base.

La nuova versione è caratterizzata anche da una maggiore velocità di integrazione su molte funzioni industriali robotizzate e alcune novità riguardano anche la velocità di inserimento dei perni e la memorizzazione dei percorsi a velocità costante in force mode.

Quest'ultima funzione offrirà alle aziende sostanziali miglioramenti nelle prestazioni produttive e sarà particolarmente utile durante la lavorazione delle superfici per attività come lucidatura e fresatura.

Inoltre, la capacità di memorizzare un percorso a velocità costante in force mode, sarà probabilmente molto richiesta e apprezzata dalle aziende i cui robot possono ora anche adattarsi alle superfici e seguire qualsiasi tipo di forma. Ciò è favorito dai movimenti che seguono le scanalature e dal mantenimento costante della coppia. La configurazione è rimasta facile da capire e da eseguire nonostante gli importanti progressi nelle funzioni robotizzate e richiede solo i moduli software OptoForce.

Non aumentano i prezzi sui sensori
OptoForce ha anche annunciato che le novità introdotte non influiranno sui prezzi dei suoi sensori.

Rispondere e soddisfare le richieste del mercato senza impattare sui costi resta un pallino dell’azienda che, con la riscrittura del software di base, è in grado di offrire alle aziende che si affidano a Universal Robots per la loro strategia di automazione, diverse nuove funzioni automatizzate, molto più veloci e con migliori prestazioni e affidabilità.