Librerie per il packaging

Mitsubishi Electric ha presentato una serie di soluzioni, nel campo del motion control, sviluppare per incrementare la produttività

L’esperienza di Mitsubishi Electric nel campo del motion control ha permesso di sviluppare nuove soluzioni che vanno incontro alle necessità di realtà industriali sempre più esigenti in merito a semplicità di programmazione, integrazione e trasparenza tra i vari sistemi, alte performance e massima affidabilità. In particolare, i mercati del Food&Beverage e del packaging hanno trovato in Mitsubishi Electric un partner affidabile, in grado di semplificare ed incrementare la produttività con un occhio di riguardo alla sicurezza, all’affidabilità e al risparmio energetico.

Nel mondo del packaging, in particolare, i costruttori di macchine devono progettare e sviluppare i loro sistemi molto rapidamente per soddisfare la richiesta degli end user di ricevere e mettere in servizio i nuovi macchinari in tempi brevi.

Il costruttore di macchine del settore packaging per essere più competitivo sul mercato, oltre a diminuire i tempi di sviluppo, deve incrementare l’affidabilità e la produttività del sistema aumentando il contenuto tecnologico delle proprie macchine.

Mitsubishi Electric raccoglie questa sfida e si propone come partner tecnologico del costruttore ed insieme ad esso identifica la soluzione completa ed ideale per l’applicazione fornendo tutte le funzioni ed il supporto tecnico necessario con l’obiettivo di “vincere insieme”.

Subito in…Motion

In ambito Motion Control sono state sviluppate una serie di Librerie Motion dedicate specialmente al mondo del packaging, con lo scopo di fornire agli utenti dei blocchi programma “pronti all’uso”, i quali possono essere facilmente combinati tra loro, sviluppando in modo semplice e veloce fino all’80% del programma motion di una macchina .

Inoltre, il cliente potrà applicarvi il proprio know how, mettendo a punto una soluzione personalizzata che soddisfi in pieno le proprie specifiche esigenze.

Sono disponibili 34 function block conformi e certificati secondo lo standard PLC Open che contengono funzioni generali relative al motion come, per esempio, il blocco di ricerca di ‘Home’ e la scrittura parametri delle varie grandezze.

Sono inoltre disponibili 32 function block appositamente studiati per il mondo del packaging secondo le direttive Omac, l’ente internazionale che indica le modalità di azione in questo settore, che includono la composizione dei vari function block e denominano lo standard PackAL.

Si tratta di blocchi funzione complessi che, in realtà, sono parti di programma macchina. Alcuni esempi sono: la funzione ‘Dancer Control’, che prevede la gestione del ballerino; la funzione ‘Rotary Knife’, blocco funzione preconfezionato per il taglio al volo; la funzione ‘Tension Control’ per il controllo di tensione del film da imballaggio, ecc.

Questa soluzione agevola il cliente nel mettere insieme i diversi movimenti delle proprie macchine per il confezionamento come fossero pezzi di un ‘puzzle’ configurando così il sistema nel minore tempo possibile. Come risultato, il tempo di programmazione richiesto e i costi di gestione saranno ridotti.