Strategie di servizio vincenti nel Machinery

Come gestire i dati raccolti sul campo per migliorare efficacia ed efficienza dei servizi al cliente? A questa e ad altre domande risponde una ricerca promossa dall’Università di Brescia

“Strategie di servizio vincenti nel mondo Machinery” è il titolo del workshop in programma il prossimo 5 febbraio a partire dalle 14.30 nella sede del CSMT di Brescia in via Branze 45
L’evento è promosso e organizzato da ASAP SMF, community italiana su servitizzazione e service management, in cui centri di ricerca universitari e aziende collaborano allo sviluppo di strumenti, conoscenze e progetti formativi per l’innovazione e lo sviluppo dei service business e per la gestione del cambiamento.
Nel corso del pomeriggio Nicola Saccani, Federico Adrodegari e Andrea Alghisi (dell’Università di Brescia e rappresentanti di ASAP SMF), presenteranno i risultati del primo anno del Tavolo di Lavoro sulla “Gestione delle informazioni del parco installato” e, attraverso le testimonianze dirette delle aziende coinvolte nella ricerca, cercheranno di fornire risposte a domande chiave, come: “Quali sono le aree organizzative e gestionali su cui intervenire per realizzare strategie di servizio vincenti? Come gestire i dati raccolti sul campo per migliorare efficacia ed efficienza dei servizi al cliente?”

I risultati del primo anno
La sezione Machinery di ASAP SMF conduce, da più di un anno, un tavolo di lavoro volto a sviluppare modelli organizzativi e manageriali che guidino la gestione delle informazioni sulla base installata al fine di ottimizzare la gestione delle stesse incrementando così efficacia ed efficienza dei servizi erogati, supportando lo sviluppo di servizi avanzati e l’evoluzione verso nuovi modelli di business. Nella definizione della configurazione dei sistemi e delle modalità di raccolta e di gestione dei dati, risulta fondamentale il ruolo della strategia e dell’offerta di servizi che l’azienda vuole perseguire.
Tali elementi sono stati studiati ed analizzati nell’ambito di alcune importanti realtà del settore, che hanno partecipato al primo anno della ricerca. L’analisi dei dati raccolti attraverso interviste strutturate svolte con i vertici aziendali, i responsabili del servizio post-vendita e dell’area commerciale hanno portato alla definizione di una classificazione delle configurazioni strategiche che caratterizzano l’offerta di servizi che sarà presentata durante l’evento.
Anticipando i risultati della ricerca, gli esperti dell’Università ha sottolineato che, dall’analisi dei dati raccolti, emerge come le aziende italiane operanti nel settore Machinery abbiano avviato percorsi di servitizzazione, con il chiaro obiettivo di sviluppare vantaggi competitivi.
Tali percorsi che prevedono di integrare, in modo più o meno intenso, l’offerta di prodotto con un numero crescente di servizi, risultano ancora oggi di difficile comprensione per le aziende. Infatti, il complesso percorso da seguire, che spesso richiede un cambiamento nel modello di business delle imprese, pare ancora non essere ben definito in questo contesto.