Raffinazione senza segreti

Schneider Electric lancia Spiral Suite, il software di gestione unificata della supply chain nel trattamento degli idrocarburi

Schneider Electric, l’esperto mondiale nella gestione del consumo energetico, è il primo Vendor ad annunciare una soluzione di gestione unificata della supply chain specifica per l’industria di processo degli idrocarburi. Si tratta di una soluzione basata sull’innovativa piattaforma Spiral Suite e capace di colmare le lacune lasciate da strumenti legacy poco integrati. Migliorando la collaborazione all’interno della raffineria, infatti, il software Spiral Suite assiste gli operatori economici, i responsabili di pianificazione e programmazione ad assumerne decisioni affidabili, gestire i rischi e, in ultima analisi, ad aumentare la redditività.
“Spiral Suite promette di trasformare l’attività della raffineria per centinaia di persone. Dall’essere un luogo in cui lavorano, in un contesto isolato — perché non percepiscono o non comprendono in che modo la loro attività individuale contribuisca all’insieme — ad un luogo in cui i lavoratori innanzitutto vedono e capiscono come le loro decisioni hanno un impatto sugli altri e, successivamente, collaborano per ottenere collettivamente il massimo valore delle loro previsioni di crescita,” ha commentato Ravi Gopinath, Ph.D., Executive Vice President di Schneider Electric Global Solutions, Software Business.

Una soluzione attesa
Secondo Gopinath si tratta di una soluzione a lungo attesa dal mercato: “I più recenti sviluppi del nostro set di strumenti Spiral Suite raggiungono, e superano, ciò che molti raffinatori e venditori hanno provato a fare senza successo con le soluzioni legacy. Migliora infatti la comprensione e la collaborazione tra gli operatori economici, i responsabili di pianificazione e programmazione e sostituisce più soluzioni disarticolate con un’unica e semplice procedura. In breve, incrementa la trasparenza e la collaborazione nei vari settori di attività, permettendo ai nostri clienti di prendere le migliori decisioni generali in merito alla sicurezza e alla redditività beneficiando al contempo di nuove opportunità presentate dal mercato. Si tratta di un perfetto esempio della nuova e rivoluzionaria tecnologia che Schneider Electric continuerà a introdurre per assistere i nostri clienti a pianificare e a gestire il loro futuro.”
Gli utenti di Spiral Suite possono anch’essi contribuire dando valore aggiunto alle decisioni prese da altri, senza correre il rischio di sovrascrivere dati o causare problematiche nei processi di downstream nell’impianto.

Sicurezza al top
Un’attenzione particolare, ovviamente, è riservata anche alla sicurezza, che in questi ambienti rappresenta un requisito fondamentale. Grazie a potenti e intuitive visualizzazioni, ciascuno è in grado di controllare, comprendere e rispondere agli incidenti.
Tutte le attività della raffineria sono infine integrate all’interno di un unico ambiente, altamente intuitivo e accurato dove le informazioni aggiornate sono a disposizione di tutta l’azienda. I responsabili della pianificazione possono vedere i futuri vincoli di pianificazione; i programmatori possono verificare le proprie decisioni confrontandole con l’impatto commerciale e la fattibilità operativa. Gli utenti di diversi dipartimenti e sedi possono in questo modo lavorare insieme in modo efficiente per creare il piano più flessibile e ottimale adatto a qualsiasi tipo di circostanza, sbloccando potenziali risparmi sui costi e margini di miglioramento che potrebbero ammontare a milioni di dollari ogni anno.

Subito operativi
Grazie alla sua integrazione immediata e alla facilità di utilizzo, il modello di distribuzione SaaS di Spiral Suite può essere appreso in pochi giorni. Le diverse soluzioni tradizionali possono essere rapidamente e semplicemente sostituite, senza incorrere nei costi elevati di implementazione o mantenimento del trasferimento dati. I passaggi di integrazione inadeguati e infondati sono rimossi, così come la necessità di applicare personale esperto e corsi di formazione estensivi, riducendo così il costo totale dell’investimento.
I dati provenienti dai sistemi interni ed esterni possono essere messi automaticamente a disposizione all’interno dei flussi di lavoro e il personale di tutta l’azienda può così operare in parallelo per costituire il modello di supply chain entro qualche settimana, senza la necessità di conoscere matrici matematiche.
Spiral Suite trae vantaggio dalle funzioni avanzate dei processori moderni, sfruttando appieno gli ambienti multi-core e cloud generando risultati in pochi secondi e presentandoli poi in un modo che tutti possano capire. Gli utenti possono esplorare le implicazioni commerciali e operative di milioni di scenari e ricevere feedback in tempo reale sul modo in cui i loro cambiamenti potrebbero avere un impatto sul resto della supply chain. Una tracciabilità integrale dei carichi ed assay management significano variazioni nella qualità del petrolio greggio che possono essere analizzate in pochi minuti, invece che in settimane, in modo da valutare rapidamente il loro impatto finanziario sull’azienda, oltre a qualsiasi potenziale problematica operativa e di affidabilità antecedente l’acquisto. Il software, inoltre, riconcilia automaticamente tutti i dati disponibili e svolge backcasting per capire come e perché sono presenti divergenze rispetto alla pianificazione di origine.