Safety For Food: come garantire la sicurezza degli alimenti

Safety For Food è il nuovo software creato per garantire la sicurezza di tutti i prodotti alimentari

È stato presentato presso il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali Safety For Food, una nuova piattaforma che consentirà di tenere sotto controllo la sicurezza di tutti i prodotti alimentari.

Il nuovo software costituirà una banca dati della sicurezza alimentare che renderà possibile una completa tracciabilità dei diversi processi produttivi non solo per gli operatori dell’intera filiera alimentare, ma anche per i consumatori finali, che in questo modo avranno la certezza di utilizzare prodotti realizzati nel pieno rispetto delle norme internazionali previste per la sicurezza, la qualità e l’origine degli alimenti.

Il progetto è stato messo a punto da Penelope SpA, società di consulenza e servizi ICT specializzata nel settore alimentare che con Cisco Italia ha istituito un’area di business che si avvale  della collaborazione di importanti aziende italiane, per lo sviluppo di prodotti tecnologici specifici, in grado di rispondere in maniera efficace alle esigenze emerse in determinati settori.

Proprio questo modo di operare, ha portato alla nascita di Safety For Food, destinato al settore agroalimentare, che in misura sempre maggiore si sta avvalendo del sostegno delle nuove tecnologie per potenziare e migliorare i processi produttivi, acquisendo di conseguenza nuove competenze per affrontare i concorrenti in ambito internazionale.

L’INFORMATICA ALLA BASE DELLA SICUREZZA ALIMENTARE

Safety For Food parte dal concetto di sicurezza alimentare preventiva, che consente di tenere sotto controllo e gestire tutte le tappe di produzione che devono garantire l’assoluta sicurezza dei cibi presenti sulle nostre tavole. Per conseguire tale obiettivo, la nuova piattaforma tecnologica dispone di tutte le informazioni legate alle migliori pratiche relative al controllo della qualità degli alimenti, che coniugate con le più sofisticate tecnologie di collaborazione, crea una base dati che assicura la piena condivisione delle informazioni derivanti da qualsiasi area della filiera produttiva.

In questo modo, ogni azienda coinvolta nel processo produttivo avrà a disposizione un valido supporto per l’immediata individuazione di un possibile rischio che potrebbe danneggiare il prodotto alimentare finito.

Safety For Food sarà quindi un importante strumento a disposizione delle aziende che secondo quanto previsto a livello Europeo e Internazionale devono garantire la piena sicurezza dei prodotti alimentari basandosi su sistemi di auto controllo interni.

UNA NUOVA GARANZIA PER LA DIFESA DEL MADE IN ITALY

Safety For Food rappresenta un valido supporto per il sostegno del Made in Italy, perché oltre a tenere sotto controllo la corretta esecuzione di tutti i processi di lavoro legati al settore alimentare, favorisce anche lo scambio di prodotti agroalimentari tra i paesi, coinvolgendo aziende, enti nazionali ed internazionali permettendo inoltre alle aziende di rafforzare in misura maggiore il proprio marchio che si trasforma così in garanzia della totale sicurezza degli alimenti tracciati.

Oltre a rafforzare il processo di informatizzazione nel territorio italiano, Safety For Food favorisce la nascita di nuove opportunità lavorative legate proprio all’affermarsi del digitale anche all’interno della filiera agroalimentare.