Industria-Videoludica-gennaio-giugno-2019

Dieci anni fa, è stato chiesto a un gruppo di membri dell’industria dei giochi di prevedere come potrebbero essere i giochi nel 2020. Recentemente abbiamo rivisto quelle previsioni per vedere quanto fossero accurate. E ora, abbiamo assemblato un nuovo pannello di oltre 30 figure chiave nel settore dei giochi per dirci come pensano che l’industria dei giochi e dei videogiochi potrebbe essere nel 2030. (Assicurati di controllare anche quali sono stati i più grandi cambiamenti nei giochi nell’ultimo decennio e i migliori giochi dell’ultimo decennio.)

Le tre questioni fondamentali a cui rispondere per tentare di stare sul pezzo in termini di gaming sono le seguenti: – Come pensi che sarà l’industria dei videogiochi nel 2030? Come pensi che si evolverà la tecnologia di gioco entro il 2030? Quanto saranno diversi i giochi del 2030 dai giochi del 2020-2021 e perché? Come potete immaginare, le risposte sono state molto incrociate, quindi invece di suddividere questa funzione per domanda, abbiamo invece raggruppato le risposte ampiamente per argomenti. Come nelle funzionalità precedenti, non abbiamo utilizzato tutte le risposte, ma ci siamo invece concentrati sul tentativo di rappresentare la più ampia gamma possibile di approfondimenti e prospettive.

Il gioco sarà radicalmente cambiato dalla nuova tecnologia e dalle nuove persone

Phil Harrison, vicepresidente e GM, Google-Stadia ritiene che l’industria dei giochi continuerà a crescere anche nel 2030, guidata dalle esperienze che si ottengono su dispositivi mobili, PC e console, man mano che iniziano a fondersi. Ciò sarà principalmente alimentato da alcuni cambiamenti nel nostro settore.Lo streaming sarà la tecnologia unificante che consentirà a tutti di accedere a tutti i contenuti che desiderano su qualsiasi schermo desiderino. Penso che sia chiaramente una direzione di viaggio per l’industria dei giochi alimentata dall’ubiquità della connettività di rete. Che si tratti di 5G, fibra a banda ultra larga o satellite, ci saranno una serie di tecnologie abilitanti che lo trasformeranno rapidamente in realtà.

L’elaborazione del gioco in versione on demand è la chiave

In definitiva, l’elaborazione on-demand da un data center piuttosto che dai computer specifici all’interno della confezione sotto la TV cambierà drasticamente il modo in cui i giochi sono realizzati e giocati. Penso che vedremo alcune tecnologie adiacenti come l’apprendimento automatico, l’intelligenza artificiale e il linguaggio naturale alimentano enormemente il design del gioco. Immagina di poter entrare in un mondo e avere una conversazione davvero credibile con un personaggio, dove ti sembra di parlare con un vero essere umano: loro si ricordano di te, ricordano la tua storia passata. Penso che consentirà ai giochi di raggiungere un nuovo livello di creatività, avere ancora più ricchezza e profondità, creando un nuovo mezzo al di là del semplice gioco dei giochi. In effetti quando si parla di gioco e di attrattive online, bisogna fare una distinzione tra quello che riguarda il tema del gaming e il gambling digitale. Abbiamo visto come durante gli ultimi 10 anni la richiesta di giochi da casinò online sia in netta crescita, dove a incidere positivamente sono stati i device come smartphone e tablet, dove è possibile testare starburst slot machine senza la necessità di scaricare nulla sui propri dispositivi, dove il livello grafico aumenta, come del resto la giocabilità e lo svago.

La posizione centrale assunta dal comparto grafico per il gioco e per il mobile

Continueremo a fare passi da gigante nella grafica. Penso che ci sia un’ovvia direzione di viaggio per le GPU. Man mano che la densità del gate su un chip migliora, saremo in grado di elaborarne sempre di più. Ad esempio, stiamo iniziando a vedere i primi accenni al ray tracing e vedremo grafica 3D molto più complessa e tecniche di elaborazione dei pixel incorporate nell’hardware e che continueranno a guidare la realtà visiva. E quando combini la capacità di rendere i pixel in modo realistico con la generazione procedurale, i giochi supereranno i film in termini di prestazioni visive.

I giochi in streaming saranno il nuovo mainstream che avanza

Gareth Wilson, direttore creativo, Traveller’s Tales (The LEGO Movie 2 Videogame) sostiene chela tecnologia di streaming diventerà mainstream nei prossimi 10 anni. Man mano che l’infrastruttura di rete si avvicina, sarà normale acquistare un gioco e iniziare immediatamente a riprodurlo tramite streaming. Tuttavia, per un po’ di tempo continueremo a scaricare giochi e la migliore esperienza nel 2030 sarà ancora su una console o un PC autonomo.Anche il ray tracing in tempo reale è dietro l’angolo. Ho visto alcune fantastiche demo di questo negli ultimi sei mesi che rivoluzioneranno il modo in cui costruiamo e illuminiamo le risorse di gioco.