HMI mapp View: il controllo delle macchine diventa mobile

Una nuova funzionalità della soluzione HMI mapp View di B&R permette agli operatori di trasferire il controllo della loro macchina senza interruzioni tra l’HMI principale e i loro dispositivi mobili. La funzionalità garantisce che i controlli e le informazioni siano sempre a portata di mano, in modo da potersi muovere liberamente all’interno dell’impianto continuando a lavorare.

“Fino ad ora l’accesso fisico ai terminali HMI delle macchine ha limitato gli operatori a lavorare entro un certo raggio d’azione, spiega Manuel Sánchez, esperto di software B&R. Non potendo toccare lo schermo, si trovavano impossibilitati a controllare le macchine.”

La soluzione HMI web-based di B&R ora consente di portare con sé il controllo della macchina sul proprio dispositivo mobile, ovunque si debba andare. Una volta completata l’operazione, è possibile semplicemente ri-passare il controllo all’HMI principale.

Come funziona il passaggio?

Il nuovo widget QRViewer, disponibile nella soluzione mapp View HMI di B&R, genera codici QR dinamici nell’interfaccia utente della macchina; basta inquadrare per accedere all’HMI. Oltre a trasferire il funzionamento dell’HMI a uno smartphone, questi codici possono inoltre abilitare tutta una serie di altre nuove comode funzioni per ottimizzare le prestazioni e la disponibilità della macchina.

E non finisce qui…

Ad esempio, attraverso un codice QR generato dinamicamente, in caso di errore nel sistema, gli operatori possono accedere rapidamente alla documentazione di supporto, ai video didattici, ai part number, al numero del supporto tecnico da chiamare e altro ancora, direttamente e comodamente sul proprio smartphone.

E ancora, durante la visualizzazione dello storico dei dati di performance, è possibile accedere a sistemi ERP di livello superiore, tenendo così traccia dei lotti lungo l’intera supply chain. Le informazioni giuste, nel posto giusto, al momento giusto aiutano a mantenere la macchina in produzione in maniera sicura con tempi di fermo minimi.

Gli operatori possono ora trasferire il controllo della macchina dall’HMI principale al proprio dispositivo mobile e spostasi liberamente all’interno dell’impianto mentre continuano a lavorare.