Quattro webinar gratuiti per capire come progresso e tecnologia possono essere compatibili con la tutela dell’ambiente e della salute

La Fase 2, quella della riapertura delle attività economiche e sociali si sta lentamente delineando. Ma in questa nuova fase sarà determinante mettere in campo le migliori tecnologie e le migliori pratiche per valorizzare e tutelare il patrimonio ambientale del nostro Paese. Nasce da questa convinzione il forum ReStart in Green, voluto da Camera Forense Ambientale e REMTECH, con il supporto tecnico di BitMAT.it.

Scopo del ciclo di webinar, in programma dal 27 al 30 di aprile, è quello di quella di offrire ai professionisti, alle aziende ed alla classe dirigente, pubblica e privata, elementi di conoscenze trasversali indispensabili a comprendere ed anticipare gli scenari del futuro.

 

Crescere e produrre, ma in modo green

Alcuni paventano una marcia indietro delle attività produttive ed un cambiamento permanente degli stili di vita. Una rivoluzione, si dice. A nostro parere la questione, la sfida vera, è invece opposta: continuare a crescere e produrre. E, nel contempo, preservare la salute delle città e del pianeta.

Prima e dopo la pandemia il problema che ci poniamo è sempre lo stesso: non è possibile che vi sia un rapporto di diretta proporzionalità tra la crescita economica e sociale e le emissioni e produzioni inquinanti. Queste ultime devono ulteriormente limitarsi fino ad azzerarsi anche in presenza di un progresso economico.

 

La sfida nella sfida

La sfida nella sfida diventa allora quella di approfittare delle necessità attuali per fare della green economy un veicolo di ripresa. Dalla tecnologia alle politiche incentivanti, dalla semplificazione amministrativa a nuove forme di governance efficiente. Dalla salute circolare a modalità lavorative sicure.

Se servono idee, proposte, buone pratiche, ReStart in Green è il luogo adatto per costruirle, condividerle e farle circolare.

La finalità di CFA e REMTECH è sollecitare un dialogo fattivo sugli argomenti di maggiore attualità ed interesse nel settore della green economy, offrire proposte strutturate di formazione ed aggiornamento tecnico-giuridico. Indicazioni utili a quanti intendano elaborare strategie competitive e vincenti e fornire una visibilità alle buone pratiche ed alle tecnologie sostenibili.

Ognuno dei 4 webinar, con inizio alle 14.30, vedrà un primo confronto con istituzioni e associazioni, coordinato da Cinzia Pasquale – Presidente di Camera Forense Ambientale e Silvia Paparella – Ceo di Remtech. Nella seconda parte, moderata da Massimiliano Cassinelli – direttore scientifico di BitMAT, saranno coinvolti gli imprenditori e i tecnici che già lavorano su soluzioni attente agli aspetti ambientali.

La partecipazione a ReStart Green è gratuita, previa iscrizione a questo link.