Alla data odierna, si contano 71 realtà associate e 3 Centri di Competenza

Cresce il Consorzio PROFIBUS e PROFINET Italia

Positivi i dati del primo trimestre del 2020 relativi all’ampliamento della base associativa di Consorzio PROFIBUS e PROFINET Italia che, alla data odierna, ha raggiunto la quota di 71 realtà consorziate e 3 Centri di Competenza aderenti, il cui core business è quello di occuparsi delle tecnologie rappresentate dal Consorzio PI e offrire supporto tecnico agli sviluppatori di strumenti e sistemi PROFIBUS, PROFINET e IO-Link.

Le nuove aziende associate al Consorzio PI sono realtà presenti e operative nel mercato dell’automazione industriale, nello specifico:

  • Carlo Gavazzi LTD di Malta: realtà attiva nella progettazione, produzione e commercializzazione di apparecchiature elettroniche con l’obiettivo di fornire soluzioni per i mercati dell’automazione industriale e degli edifici grazie ad una vasta gamma di prodotti, tra cui: sensori, relè di monitoraggio, timer, sistemi di gestione dell’energia, relè a stato solido, controllori motore elettronici, dispositivi di sicurezza e sistemi bus di campo;
  • PIXSYS srl: azienda operativa nella progettazione e realizzazione di strumentazione per il controllo di processo e l’automazione industriale, che mantiene al proprio interno l’intero ciclo produttivo: dalla progettazione hardware e software all’assemblaggio elettronico con linee di produzione, sistemi di calibrazione e di test altamente automatizzati;
  • JAMPEL srl: azienda presente nel mercato della distribuzione industriale e attiva nell’organizzazione e gestione di operazioni logistiche, quali consulenza tecnica, supporto per l’integrazione, assistenza post-vendita e formazione. L’offerta di JAMPEL srl si basa principalmente su tre categorie merceologiche: Ethernet Industriale, Automazione & Controllo su IP; PC Industriali & Interfacce Uomo-Macchina (HMI); Componenti Elettromeccanici;
  • Dropsa S.p.a.: realtà operativa nel settore della lubrificazione centralizzata ad alta innovazione tecnologica e presente sul mercato con un’offerta di prodotti in grado di massimizzare la profittabilità e la produttività delle macchine, fornendo ai clienti le ultime tecnologie in termini di sistemi, operatività e componenti.

Per quanto attiene invece i Centri di Competenza, il Consorzio annovera oggi al proprio interno una terza realtà che va ad affiancarsi ai due già consolidati centri di competenza per le tecnologie PROFIBUS e PROFINET (GFCC e CSMT). Si tratta dell’azienda Duplomatic MS S.p.a., attiva nei settori industriali e mobile delle soluzioni per il controllo del movimento, in grado di offrire prodotti che comprendono componenti e cilindri oleodinamici, azionamenti elettromeccanici, unità elettroniche e sistemi oleodinamici completi. Tale azienda da qualche mese è stata ufficialmente certificata come Centro di Competenza per la tecnologia IO-Link.

“Le nuove adesioni registrate – sostiene Giorgio Santandrea, Presidente del Consorzio PI – confermano ancora una volta come il Consorzio PROFIBUS e PROFINET Italia – P.I. sia punto di riferimento per le aziende che operano nel settore dell’automazione e l’unico Consorzio che rappresenti tecnologie di comunicazione industriale con una presenza strutturata e attiva in Italia”.