PTC ospite speciale del World Manufacturing Forum 2019

Prevista per il 26 settembre una keynote di Jim Heppelmann, co-fondatore di Windchill Technology e, dal 2010, CEO di PTC

PTC sarà tra i protagonisti dell’agenda del World Manufacturing Forum, nato nel 2011 come piattaforma mondiale per parlare di manifatturiero, di policy del settore e per indicare ai politici, ascoltando la voce delle imprese, quali azioni debbano essere intraprese per mantenere il manifatturiero come settore trainante del benessere sociale e del benessere mondiale.

Previsto dal 25 al 27 settembre, nella splendida cornice di Cernobbio, sul lago di Como, divenuta dallo scorso anno sede permanente del consesso, l’evento vedrà Jim Heppelmann (nella foto), CEO e Presidente di PTC  tenere una keynote di chiusura dei lavori nella giornata centrale di martedì 26 settembre.

Classe 1964, Heppelmann, che è stato invitato in qualità di ospite speciale a Villa Erba, è entrato in PTC nel 1998 in concomitanza con l’acquisizione di Windchill Technology, società di cui è stato co-fondatore e che ha guidato per molti anni in veste di Chief Technology Officer. Prima della nomina a CEO nel 2010, in PTC Heppelmann ha ricoperto la carica di presidente e direttore operativo, assumendo la responsabilità diretta di varie business unit, tra cui quelle dedicate alle attività di R&S, marketing, vendite e servizi. Dal 2001 al 2009 ha ricoperto il ruolo di Chief Technology Officer, impostando la visione e le linee strategiche che hanno guidato lo sviluppo, il marketing e la gestione dei prodotti di PTC.

Sotto la guida di Jim Heppelmann PTC è divenuta un punto di riferimento assoluto in ambito di digital transformation, un fornitore leader mondiale con una eccezionale offerta in ambito di tecnologie per l’IoT (Internet of Things), l’IIoT (Industrial Internet of Things) e l’AR (realtà aumentata), con le quali i suoi clienti possono efficacemente implementare rappresentazioni digitali dinamiche (digital twin) per aumentare i loro livelli di efficienza e competitività. Ciò è valso a Heppelmann l’appellativo di “Visionary PLM leader” da parte della stampa, che in lui ha riconosciuto un leader di pensiero capace di guidare l’innovazione.

PTC ha ottenuto importanti riconoscimenti, tra cui quello particolarmente significativo di Gartner, società indipendente di analisi che l’ha inserita nel quadrante Visionaries, più esattamente nel primo Magic Quadrant per le piattaforme IoT industriali. Quest’anno, inoltre, PTC ha ricevuto due importanti riconoscimenti da Hewlett Packard Enterprise, che l’ha premiata quale “Technology Partner of the Year” in ambito di soluzioni Edge e IoT, e da Microsoft, che l’ha premiata quale vincitrice nella categoria “Manufacturing and Resources Partner of the Year”.

Come riferito dallo stesso Jim Heppelmann in una nota ufficiale: «È con onore e vero piacere che ho accolto l’invito da parte degli organizzatori del World Manufacturing Forum a tenere una keynote. Si tratta di una importante occasione per promuovere l’innovazione e lo sviluppo in ambito manifatturiero, il cui obiettivo è di favorire l’incremento della competitività aziendale attraverso il confronto e il dialogo collaborativo tra realtà industriali di spicco. I benefici della digital transformation sono evidenti e consentono ai nostri clienti e partner di progettare, produrre e gestire prodotti e servizi di qualità superiore, facendo efficienza operativa e riducendo i costi».

PTC sarà presente al World Manufacturing Forum 2019 di Cernobbio con una postazione espositiva, a cui possono fare riferimento tutti coloro desiderassero approfondire le soluzioni di PTC dedicate alla digital transformation.