Con SMARC 2.0 congatec e Luxoft rendono più smart i cruscotti digitali

1076

Il modulo SMARC 2.0 di congatec è il nucleo centrale della piattaforma di riferimento per applicazioni automotive di Luxoft

Raggruppare funzioni dei cruscotti precedentemente gestite in maniera separata. È quanto consente di fare il modulo SMARC 2.0 di congatec, nucleo centrale della piattaforma di riferimento per applicazioni automotive di Luxoft.

Nello specifico, l’azienda specializzata nel settore della tecnologia embedded e nella realizzazione di schede e moduli sia basati su standard sia custom ha annunciato con il fornitore di servizi IT su scala globale Luxoft l’introduzione di una piattaforma della prossima generazione per applicazioni automotive che utilizza moduli COM (Computer-On-Module) conformi a SMARC 2.0.

Equipaggiata con conga-SA5, il primo modulo ufficialmente supportato, la piattaforma ARP (Automotive Reference Platform) sviluppata congiuntamente da Intel e Luxoft si pone l’obiettivo di raggruppare funzioni finora gestite separatamente e di ottenere la massima scalabilità per ottimizzare i costi o le prestazioni. I clienti tipo sono rappresentati dagli OEM che operano nel settore della mobilità e i loro fornitori impegnati nello sviluppo di soluzioni hardware e software per i cruscotti digitali dei veicoli della prossima generazione.

La piattaforma utilizza un modulo SMARC 2.0 basato sul processore Intel Atom E39xx prodotto da congatec unitamente a un SoC FPGA Intel Cyclone V con core ARM integrati e FPGA della linea MAX 10 al fine di garantire la massima flessibilità di progetto necessaria per supportare ulteriori opzioni di connettività e funzioni di pre-elaborazione codificate in hardware. Una piattaforma di questo tipo consente di ospitare più funzioni su un singolo sistema, comprese quelle relative ai sistemi ADAS, attraverso l’analisi dei dati effettuate sfruttando algoritmi di deep learning (apprendimento profondo) e di Intelligenza Artificiale, oppure quelle inerenti ai sistemi per la sicurezza degli occupanti come i rilevamento della awareness (ovvero della comprensione del contesto) del guidatore e la navigazione, l’infotainment per i passeggeri e l’intrattenimento sui sedili posteriori.

La piattaforma ARP basata sul modulo conga-SA5 è supportata dalla piattaforma software PELUX / Qt Automotive Suite Digital Cockpit di Luxoft, una piattaforma software open source basata su Linux che, oltre a consentire un'integrazione flessibile di applicazioni di terze parti nelle automobili, minimizza gli oneri, in termini di costi e di risorse impegnate, per tutti i produttori impiegati nella messa a punto e distribuzione di cruscotti digitali basati su Linux.