Motorola ed mm-lab collaborano per la sicurezza su strada di Bosch

Con mm-lab, Motorola Solutions ha equipaggiato l’area prove automobili di Bosch a Boxberg, in Germania, per migliorare la sicurezza su pista

A Boxberg, in Germania, Motorola Solutions e il suo partner mm-lab hanno equipaggiano l’area prove automobili di Bosch con il Proving Ground Management System (PGMS) e i dispositivi portatili LEX L10 Mission Critical LTE di Motorola.
Il sistema, che integra tutti i processi di gestione del campo prove Bosch, aiuterà il principale fornitore mondiale di componenti per il settore automobilistico a migliorare la sicurezza e l’efficienza sulle piste di prova.

Nello specifico, la soluzione telematica PGMS di mm-lab monitora la pista, analizza tutti i movimenti del veicolo e aumenta la sicurezza dell’area prove fornendo segnali di avviso audiovisivo. Il sistema aumenta, inoltre, l’efficienza dei processi di gestione utilizzati nei servizi amministrativi, integrando comunicazioni testo e voce e aggiungendo applicazioni multiple come il sistema di reception e il controllo degli accessi all’area prove.

Uniti al sistema messo a punto da mm-lab, i palmari Motorola LEX L10 LTE offrono qualità audio, chiarezza della voce e cancellazione dell’eco per una chiara comunicazione tra operatori di terra e test driver sulla pista. Operativamente, non appena quest’ultimi accedono all’unità di bordo Android, vengono identificati dal servizio di telefonia mobile e aggiunti a tutti i gruppi di utenti pertinenti. Il Motorola LEX L10 collega anche gli operatori di terra e i test driver alla rete privata LTE nell’area prove di Bosch utilizzando la tecnologia a banda larga ad alte prestazioni.

Motorola_lexI10L’area prove di Bosch a Boxberg, in Germania, include strutture che comprendono un circuito ovale ad alta velocità, un’area di guida dinamica, piste per la misurazione dei freni e aree test per le diverse condizioni di guida e i sistemi di assistenza al conducente (prove di freni su varie superfici stradali, guidare su strade rurali, salita/discesa con gradienti elevati).

Come riferito in una nota ufficiale da Mark Schmidl, corporate vice president, sales, di Motorola Solutions per Europa, Medio Oriente e Africa: «Assistiamo a una crescente domanda di applicazioni mobili personalizzate che aiutano aziende come Bosch nella loro ricerca di soddisfare requisiti molto dinamici, in cui la comunicazione affidabile attraverso reti a banda larga è fondamentale. I nostri palmari Motorola LEX L10 Mission Critical LTE, insieme al Proving Ground Management System di mm-lab, consentono a Bosch di comunicare in qualsiasi momento con i propri test driver nell’area prove, ottimizzando così i risultati dei test per i propri clienti e migliorando la propria evoluzione tecnologica».