Dalla city car al Suv: ora l'auto si noleggia a lungo termine

Il mercato delle auto è cambiato radicalmente rispetto a qualche anno fa. Oggi, infatti, il mercato offre auto sempre più tecnologiche, sicure ed attente all’ambiente. Ma le novità non si fermano solo alle nuove proposte, ma si estendono anche al concetto stesso di possesso di una vettura. Oggi, infatti, sempre più automobilisti scelgono il servizio di noleggio auto a lungo termine per noleggiare un’utilitaria oppure un Suv.

Partiamo dalle utilitarie che sono le auto più scelte dai neopatentati, anche per una questione di rispetto delle regole. Attraverso il noleggio si ha la certezza di guidare un veicolo sempre affidabile come se fosse nuovo e questo è un aspetto molto importante per chi guida da pochi mesi. Inoltre, le varie clausole dell’autonoleggio per lunghi periodi, comprendono assistenza a 360° e interventi di manutenzione sia ordinaria che straordinaria. Cose che concorrono sia a sgravare i costi che ad aumentare la sicurezza di chi utilizza l’auto, la moto o il veicolo commerciale preso a noleggio.

Uno dei vantaggi del noleggio a lungo termine sta proprio, dunque, nel risparmio economico. A parità di rata con un finanziamento, o comunque con un esborso di poco maggiore, si accede all’utilizzo senza pensieri di un’automobile nuova di pacca, mai usata da nessuno, moderna, sicura e tecnologica.

Non bisogna più preoccuparsi infatti del rinnovo della copertura assicurativa, dell’acquisto delle gomme invernali, del pagamento dei tagliandi o del bollo, cose che per molti sono solamente una grande scocciatura.

Un altro vantaggio è quello di poter cambiare auto spesso. Non solo questo è un vero piacere per alcuni, ma essere in grado di avere sempre un’auto nuova, con tutte le ultime tecnologie di bordo e di sicurezza e sempre al passo con le normative anti inquinamento si rivela una scelta non solo “di cuore”, ma anche particolarmente pragmatica.

Il noleggio a lungo termine è poi molto vantaggioso per aziende e partite IVA, che possono “scaricare” l’imposta sul valore aggiunto (l’IVA appunto) dal canone di noleggio. Non per niente questo tipo di soluzione è nata proprio per i professionisti.

I SUV

Categoria a parte meritano i SUV che grazie al noleggio sono diventati più accessibile. Pensiamo ad esempio allo Stelvio. Secondo recenti statistiche Alfa Romeo Stelvio quest’anno ha immatricolato 2.613 unità del canale del Nlt. D’altra parte l’appeal delle quattro ruote motrici, unito a quello della linea è vincente.

Se la Golf rappresenta il grande classico, la Volkswagen T-Roc è il nuovo che avanza per la Casa tedesca. Un Suv compatto che piace. Anche a noleggio, visto che sono ben 3.357 le unità immatricolate nel canale da gennaio ad oggi.  Esterni robusti, ma allo stesso tempo freschi e originali, interni tecnologicamente avanzati. Questi sono i punti di forza della T-Roc, che, per completare il quadro, presenta motori compatti benzina e diesel.