Rilevare anomalie e intrusioni all’interno delle reti OT per prevenire qualsiasi incidente sui processi

Kaspersky e Waterfall proteggono le reti industriali

A seguito della maggiore digitalizzazione delle reti di tecnologia operativa (OT), le organizzazioni industriali sono chiamate ad affrontare le sfide emergenti di cybersecurity. Il 55% delle organizzazioni, infatti, crede che l’Internet of Things cambierà gli scenari di sicurezza nei sistemi di controllo industriale (ICS). Per far fronte a queste sfide sono necessarie soluzioni come quelle offerte da Kaspersky e Waterfall, in grado di fornire una soluzione rapida ed economicamente vantaggiosa per proteggersi dalle minacce di rete. Per le organizzazioni industriali, assicurarsi che queste due soluzioni siano compatibili è molto importante.

Kaspersky Industrial CyberSecurity for Networks rileva anomalie e intrusioni all’interno delle reti OT, permettendo alle organizzazioni industriali di prevenire qualsiasi incidente sui processi industriali. Waterfall for Intrusion Detection Systems permette ai sensori di intrusione di rete di connettersi e monitorare le reti OT e ICS senza alcun rischio per le operazioni meccaniche. Un team composto da tecnici di Waterfall e Kaspersky ha condotto test approfonditi per verificare che i due prodotti fossero compatibili, con l’obiettivo di garantire che la soluzione finale potesse offrire benefici tecnologici e operativi.

Questi benefici includono l’estensione della visibilità dei SOC (Security Operations Center) e dei NOC (Network Operations Center) a reti di sistemi di controllo industriali (ICS) completamente isolati, permettendo di condurre in tempo reale l’analisi del traffico di rete per qualsiasi attività sospetta, e la capacità di collegare le reti industriali in infrastrutture di monitoraggio, analisi e allerta aziendali in assenza dei rischi comportati dalla connettività “firewalled”.

“Kaspersky considera il monitoraggio delle reti industriali per le minacce alla sicurezza e le anomalie come una delle pratiche essenziali per implementare un processo olistico di sicurezza OT. La compatibilità certificata delle tecnologie Waterfall e Kaspersky permetterà ai nostri clienti di collegare le reti industriali in infrastrutture di monitoraggio, analisi e allarme in tutta sicurezza, con un ulteriore livello di protezione perimetrale OT”, ha dichiarato Sergey Paltov, Solution Architecture Group Manager, Kaspersky Industrial CyberSecurity di Kaspersky.

“Estendere la visibilità dei SOC (Security Operations Center) e dei NOC (Network Operations Center) nelle reti dei sistemi di controllo industriali è spesso la prima azione intrapresa dai team di sicurezza incaricati di proteggere le reti industriali, ha dichiarato Ran Pedhazur, Chief Business Development Officer di Waterfall Security Solutions. Siamo lieti di collaborare con Kaspersky e Kaspersky Industrial CyberSecurity for Networks offrendo il nostro Unidirectional Security Gateway per rendere visibile il traffico e le anomalie delle reti industriali”.

Per avere maggiori informazioni sulle soluzioni di Kaspersky e Waterfall Security Solutions è possibile consultare il sito web.