L’Innovation Summit si svolgerà in maniera completamente virtuale con 10 eventi locali interattivi realizzati nelle prossime otto settimane

Schneider Electric ha lanciato Innovation Summit World Tour 2020, una serie di grandi eventi virtuali che si svolgerà fino al 26 novembre – per connettere esperti, visionari, leader di pensiero, innovatori, partner, clienti di tutto il mondo, andando alla scoperta delle più nuove soluzioni digitali con cui costruire un futuro più resiliente e sostenibile.

Questo è il quinto anno per gli Innovation Summit Schneider Electric; per la prima volta, tutto si svolge esclusivamente online, con dieci eventi locali interattivi che saranno realizzati nelle prossime otto settimane. Questo darà ai partecipanti, in tutto il mondo, la possibilità di approfondire il ruolo essenziale che elettrificazione, digitalizzazione, innovazione, gestione dell’energia, automazione industriale possono giocare nella transizione a un mondo a basse emissioni, in cui si contenga entro gli 1,5 °C l’aumento della temperatura media globale.

Innovazione digitale e connettività

Nel suo keynote di apertura virtuale dell’evento di lancio, tenutosi l’8 ottobre, il Presidente e CEO di Schneider Electric Jean-Pascal Tricoire ha esortato i partecipanti ad accelerare sul percorso di trasformazione digitale, per avere una posizione migliore da cui affrontare il cambiamento dirompente di scenario causato sia dalla crisi climatica, sia dalla pandemia globale.

Come sottolineato dallo stesso Tricoire: «In tutto il mondo, in pochi mesi, le nostre vite sono cambiate – e la digitalizzazione ci ha aiutato ad adattarci alla nuova normalità. La possibilità di gestire da remoto in digitale l’operatività può mantenere la continuità di business, rende più resilienti, offre una visione ampia che permette di anticipare i problemi e adattarsi con agilità. L’innovazione digitale e la connettività hanno cambiato il modo in cui viviamo e lavoriamo insieme e possono davvero cambiare in senso positivo l’impatto delle attività umane sull’ambiente, sostenere il recupero dell’economia e promuovere sostenibilità, per tutti».

L’Innovation Summit World Tour di quest’anno prevede, nel programma, conversazioni di alto livello tra i top executive Schneider Electric e i vertici di aziende quali AECOM, un’azienda di consulenza leader nel settore infrastrutture; l’azienda globale del mondo sanitario GlaxoSmithKline; RIB Software, pioniere nel settore delle costruzioni; AVEVA, leader globale nel software industriale e di progettazione.

Vi sono anche panel di discussione interattivi con rappresentanti del settore finanziario quali JPMorgan Chase & Co; leader globali nel food quali McDonalds e Danone; l’azienda di investimenti e real estate JLL; Acciona, che si occupa di infrastrutture e di progetti in ambito energie rinnovabili; l’operatore della rete elettrica francese Enedis; il fornitore di servizi ambientali Suez; la società di consulenza di design, progettazione e architettura Arup.

I partecipanti ai Summit potranno visitare un Innovation Hub virtuale dove sperimentare in 3D le tecnologie di Schneider Electric e dei suoi partner, e connettersi in diretta con laboratori, showroom e impianti produttivi del Gruppo in tutto il mondo, per parlare con esperti e partecipare a demo pratiche.

10 Innovation Summit locali

Tra ottobre e novembre sono previsti dieci Innovation Summit locali: per l’area Pacifica (Australia e Nuova Zelanda) il 14 ottobre; Medio Oriente e Africa il 28 ottobre;  Asia Orientale (4 novembre); Corea (5 novembre); Nord America (10 novembre); Sud America (12 novembre); Turchia (17 novembre); Francia (19 novembre); Irlanda e Regno Unito (24 novembre) e Hong Kong (26 novembre).