MSC Apex Generative Design riduce i processi di design per l’additive manufacturing fino all’80%

MSC Software Corporation (MSC), ha annunciato MSC Apex Generative Design, una nuova soluzione per l’ottimizzazione dei progetti che migliora la qualità tramite un’automazione senza precedenti dei processi di progettazione con know-how integrato per la produzione.

MSC Apex Generative Design punta a migliorare la produttività fino all’80% rispetto alla tradizionale ottimizzazione topologica.

Il software è, infatti, in grado di produrre un progetto pronto per l’additive manufacturing (DfAM, Design For Additive Manufacturing) in poche ore, una frazione del tempo che è solitamente necessario, con una procedura più affidabile, accessibile ed economica.

Ottimizzazione innovativa della progettazione

In MSC Apex Generative Design, è sufficiente specificare solo le condizioni al contorno e l’obiettivo progettuale. Vengono quindi prodotte molteplici opzioni progettuali in modo semplice e veloce che permettono di esplorare efficacemente le possibilità dello spazio di progettazione, forniscono la distribuzione ottimale della tensione e minimizzano il peso.

Ciò permette di migliorare il processo creativo, lasciando ai progettisti più tempo per ottimizzare il concetto del prodotto e integrare funzionalità per aggiungere valore. L’avanzata e innovativa tecnologia di smoothing del software assicura che ogni opzione progettuale abbia una finitura perfetta, pronta per la stampa.

Processo di ottimizzazione completamente integrato

I tradizionali flussi di lavoro per l’ottimizzazione topologica richiedono lavoro manuale e molteplici strumenti per raggiungere risultati pronti per la produzione; questo approccio può comportare la perdita di informazioni durante la conversione dei dati. MSC Apex integra tutti i passaggi in un unico ambiente CAE (Computer Aided Engineering) per migliorare la produttività ed è sufficiente quindi la competenza di un singolo utente, dalla progettazione alla preparazione per l’additive manufacturing.

Il processo di progettazione è orientato al flusso di lavoro e fornisce una configurazione rapida e intuitiva dei modelli a partire dalle geometrie o mesh esistenti in formati d’uso comune come CAD, STL o MSC Nastran BDF. I progettisti possono trovare opzioni progettuali ottimizzate ed eseguire la validazione del progetto nello stesso ambiente CAE, per un processo di lavorazione semplificato e una netta riduzione delle iterazioni.

Il risultato è un processo di ottimizzazione automatizzato e completamente integrato, in cui la compatibilità con le operazioni precedenti e successive svolge un ruolo essenziale. Questo approccio esclusivo comporta la conversione dalla mesh CAE al formato CAD senza ricostruzione manuale della geometria, semplificando notevolmente il processo di lavorazione per i progettisti.

Validato per l’additive manufacturing

La soluzione MSC Apex Generative Design per l’additive manufacturing unisce geometrie pronte per la stampa a una robusta simulazione del processo di generazione per metalli (Simufact) e polimeri (Digimat) tramite il portfolio di Hexagon per l’additive manufacturing. Sono sufficienti solo i progettisti per generare il design dei componenti che possono successivamente essere prodotti utilizzando il materiale e il processo di stampa scelti, così da eliminare la costosa fase di prototipazione.