È la promessa di Markforged ed MSC Software, impegnate a fornire strumenti di simulazione e modellazione delle prestazioni

Markforged, fornitore di stampanti 3D per metallo e fibra di carbonio, ed MSC Software, realtà specializzata nella simulazione (CAE), hanno annunciato una partnership tecnologica.

Obiettivo: fornire funzionalità di simulazione di processo, modellazione delle prestazioni e strumenti di analisi dei materiali alle stampanti 3D Markforged.

La partnership renderà, infatti, possibile alle aziende validare la resistenza e le funzionalità delle loro parti stampate in 3D, aprendo nuove possibili applicazioni a questa tecnologia attraverso i processi manifatturieri.

I confini della partnership

I clienti possono già implementare l’analisi dei materiali per la fibra continua di carbonio Markforged e per i materiali Onyx all’interno del software di modellazione dei materiali Digimat di MSC, e la collaborazione si estenderà presto per fornire la simulazione del processo completo e l’analisi della prestazione delle parti attraverso analisi FEM in un ambiente CAE comune.

I recenti progressi nella produzione additiva, come l’instradamento continuo rinforzato delle fibre, stanno estendendo i casi d’uso della stampa 3D alle parti strutturali che sopportano carichi pesanti. Tuttavia, queste applicazioni strutturali richiedono spesso una pre-validazione a livello di progettazione per garantire il rispetto dei requisiti di prestazioni e sicurezza.

Come riferito in una nota ufficiale da Jon Reilly, Vicepresident of Product, Markforged: «Siamo entusiasti di lavorare con un fornitore leader di software di modellazione e simulazione compositi per fornire questo servizio ai nostri clienti. Le analisi FEM sui compositi di MSC, note per essere le migliori della categoria, saranno fondamentali per aiutare i nostri clienti a identificare il giusto design per le loro parti in fibra di carbonio. La stampa 3D sta trasformando la fabbrica, e con MSC come nostro partner, possiamo garantire che tutte le parti realizzate con Markforged funzioneranno al massimo delle loro potenzialità».

I clienti ringraziano

Danfoss Power Solutions, attivo nel settore della fornitura di sistemi idraulici mobili e di una gamma completa di soluzioni idrauliche, elettroniche ed elettriche, è uno dei tanti clienti entusiasti della partnership.

Come riferito da Jeff Herrin, Vice President Research & Development, Danfoss Power Solutions: «Da oltre un anno utilizziamo le stampanti Markforged per metallo e fibra di carbonio e sono preziose. Abbiamo investito principalmente tenendo conto degli utensili e ciò ha semplificato e ottimizzato il nostro processo di approvvigionamento per la sostituzione di attrezzature a un costo molto inferiore rispetto alla lavorazione meccanica. Ma volevamo identificare più applicazioni per la stampa 3D e convalidare le prestazioni delle nostre parti prima che vengano stampate. La partnership dell’azienda con MSC non solo dimostrerà che le loro parti composite possono sostituire il metallo, ma aiuterà anche a identificare il massimo potenziale di una parte. Simulare il peso ideale, i risparmi ideali e i tempi di consegna ideali con MSC ci aiuterà a ridurre i nostri tempi e il nostro utilizzo dei materiali in modo da poter semplicemente stampare e distribuire».