CARL Software anticipa le grandi trasformazioni del settore

Lo fa arricchendo la propria proposta di soluzioni per il mercato e con la nomina di Tugdual Le Bouar a Direttore Generale delegato

CARL Software ha annunciato di aver arricchito il modulo CARL Maps del suo software CARL Source con alcune soluzioni che consentono di interagire con i modelli digitali.

CARL Maps è la soluzione multi-dimensionale che permette di utilizzare e interagire con le mappe (GIS), i progetti e i modelli BIM in modo nativo, direttamente da CARL Source.

Nello specifico, l’azienda parte del Gruppo Berger-Levrault da maggio 2018 ha lavorato alla progettazione di un connettore IFC e alla realizzazione di API che consentono di introdurre la dimensione 3D dei modelli nel CMMS CARL Source, grazie all’integrazione di soluzioni di visualizzazione 3D disponibili sul mercato. I servizi tecnici potranno così gestire la manutenzione degli edifici e delle infrastrutture direttamente nella loro soluzione EAM/CMMS CARL Source, utilizzando i modelli digitali trasmessi durante la fase di progettazione.

Servizi tecnici immediatamente operativi
Dopo la consegna del modello digitale, i servizi tecnici possono essere immediatamente operativi: dispongono di informazioni costantemente aggiornate che consentono loro di ottimizzare le attività operative e di manutenzione.

Non a caso, l’integrazione del BIM nel modulo CARL Maps è frutto della collaborazione con i Clienti “Ospedali Civili di Lione” (HCL) e “Società di gestione dell’igiene urbana per la città di Parigi” (SIAAP), entrambi impegnati in un processo di modernizzazione delle loro applicazioni digitali in vista della progettazione di nuovi edifici e infrastrutture. Gli “Ospedali Civili di Lione”integrano il modello BIM del nuovo edificio H dell’ospedale Edouard Herriot nel CMMS CARL Source.

Da parte sua, il SIAAP integra progressivamente i modelli BIM delle sue infrastrutture, tra le quali il nuovo impianto di biogas, nel CMMS CARL Source.

Un nuovo consolidamento oltre Belgio e Italia
Con lo scopo di promuovere la posizione di CARL Software in tutti i settori d’attività, la società ha, infine, annunciato anche la nomina di Tugdual Le Bouar (già Direttore Marketing del gruppo Berger-Levrault) a Direttore Generale delegato di CARL Software.

Nella sua nuova veste, Le Bouar affianca Pierre-Marie Lehucher, Presidente e Amministratore delegato, per guidare e accelerare la crescita in Francia e a livello mondiale di CARL Software.

Forte della perfetta conoscenza dell’ambiente tecnologico e protagonista dello sviluppo strategico del gruppo, Le Bouar ha il compito anche di accelerare l’innovazione aprendo alla complementarietà delle competenze tecnologiche presenti all’interno del gruppo Berger-Levrault e consentire a CARL Software di anticipare le grandi trasformazioni del settore.

Il tutto forti di un anno, il 2018, in cui CARL Software ha registrato una crescita eccezionale di nuovi ordini, con 80 nuove referenze in tutti i settori e una svolta significativa nell’attività industriale.

Come riferito in una nota ufficiale dal nuovo Direttore Generale delegato: «Grazie alla sinergia con gli organismi internazionali del gruppo Berger- Levrault, il 30% circa degli ordini arriva da clienti che non hanno sede in Francia. Abbiamo conquistato quote di mercato in Italia (+44% di fatturato rispetto al 2017), in Spagna (+50% di fatturato rispetto al 2017), oltre a un importante contratto con la città di Pointe Claire in Canada».