Un nuovo stabilimento in Slovenia per i robot Motoman

Con la nuova area produttiva inaugurata da Yaskawa a Kočevje sarà soddisfatta circa l’80% della domanda europea

Yaskawa ha inaugurato il suo nuovo stabilimento di produzione di robot a Kočevje, in Slovenia. Dopo due anni di costruzione e circa 25 milioni di euro investiti, il gruppo giapponese ha inaugurato il primo stabilimento europeo di produzione di robot Motoman.

Tra i circa 300 ospiti hanno partecipato il primo ministro sloveno Marjan Sarec, il commissario UE per i trasporti Violeta Bulc e altre importanti figure di tutta Europa.

Risposta alla crescente domanda
Con il nuovo impianto di produzione mondiale, terzo per i robot industriali Motoman, Yaskawa sta reagendo al forte aumento della domanda in Europa e nella regione EMEA.

Non a caso, i robot prodotti a Kočevje saranno per la maggior parte serie Motoman GP con un carico utile compreso tra 7 e 225 kg. La serie GP – dove GP” sta per “General Purpose – comprende robot di manipolazione compatti ed estremamente efficienti per diverse applicazioni, tra cui applicazioni di giunzione, imballaggio e movimentazione generale ad alta velocità.

Su una superficie lorda totale di oltre 12.000 m², di cui 10.000 m² destinati alla produzione, la nuova fabbrica produrrà fino a 10.000 robot Motoman all’anno e fino a 150 nuovi posti di lavoro, il 10% dei quali nel reparto Ricerca e Sviluppo.

Il nuovo plant, progettato dall’ufficio degli architetti sloveni Andrej Kalamar, soddisfa severi requisiti in materia di sostenibilità ed efficienza. I prerequisiti per la struttura sono stati creati nella fase di pianificazione con una simulazione via software in modalità “Digital Twin”. Il metodo BIM è stato utilizzato per la pianificazione coordinata dell’intero edificio e simulato nel modello digitale virtuale prima dell’inizio della costruzione, quindi testato e corretto secondo necessità.

Strategia di espansione in Europa
Con oltre 430.000 unità installate nel mondo, Yaskawa è uno dei più grandi produttori globali di robot industriali e un fornitore leader del mercato di tecnologia di azionamento, automazione e controllo, nonché di componenti per la generazione di energia alternativa. Forte di questo, l’apertura dello stabilimento a Kočevje rappresenta a tutti gli effetti una strategia di espansione ambiziosa in Europa.