Siemens presenta il posizionatore Sipart PS100

Robusto e facile da avviare, si adatta automaticamente alla valvola collegata

Siemens presenta il nuovo posizionatore Sipart PS100, estremamente semplice da avviare e molto robusto. Sipart PS100 può essere inizializzato rapidamente, con un semplice tasto, e si adatta poi automaticamente alla valvola collegata. Se richiesto, è possibile ottimizzare il posizionatore per una specifica applicazione con un solo tocco di pulsante. Proprio come alcune fotocamere sono dotate di modalità ritratto, sport o notturna, il posizionatore può essere impostato su diverse modalità per una regolazione precisa, operazioni di apertura / chiusura rapide e altre applicazioni. Queste funzionalità fanno risparmiare tempo, ridurre i costi di avviamento e aumentare il ritorno sull’investimento.

Sipart PS100 è dotato di un display ampio e di facile lettura che consente agli utenti di vedere lo stato del dispositivo a colpo d’occhio. Con i suoi quattro pulsanti operativi e il supporto Namur NE107, il dispositivo può essere configurato rapidamente e comodamente.

Sipart PS100 è disponibile con due varianti di custodia: in policarbonato e in alluminio. Grazie a questi materiali particolarmente robusti e durevoli, il nuovo posizionatore del portfolio Siemens è in grado di resistere ad ambienti estremamente rigidi e aggressivi.

Sipart PS100 utilizza le migliori tecnologie all’avanguardia in ambito contactless per rilevare la posizione della valvola. In questo modo si elimina l’usura, prolungando la durata di servizio del dispositivo e facilitando una messa in servizio più facile e rapida. Dotato di un silenziatore resistente alla corrosione, Sipart PS100 è particolarmente adatto ad applicazioni nei settori chimico ed energetico.

Anche Sipart PS2, elemento consolidato nel portfolio di posizionatori Siemens, ha acquisito alcune nuove funzionalità. I sensori di pressione opzionali migliorano la diagnostica della valvola e il monitoraggio dei processi, aumentando il grado di utilizzo e di disponibilità dell’impianto. Il posizionatore, migliorato e potenziato, è pronto alla digitalizzazione degli impianti; infatti grazie alla App Siemens Valve Monitoring gli utenti hanno a disposizione tutte le informazioni di cui necessitano per gestire attività di manutenzione predittiva eseguendo analisi basate sui dati della valvola caricati in cloud.

La App inoltre, rende disponibili agli utenti ampie opzioni di controllo e analisi in modo che possano rilevare in tempo utile quando è necessario eseguire attività di assistenza prima che potenziali guasti si verifichino. In questo modo, l’utilizzo dell’App di monitoraggio delle valvole consente di tagliare costi di manutenzione e operativi.

Siemens AG è una multinazionale che si distingue da oltre 170 anni per eccellenza tecnologica, innovazione, qualità, affidabilità e presenza internazionale. Attiva in tutto il mondo, si focalizza nelle aree dell’elettrificazione, automazione e digitalizzazione. Tra i più importanti player a livello globale di tecnologie per l’uso efficiente dell’energia, Siemens è fornitore leader di soluzioni per la generazione e trasmissione di energia e pioniere nelle infrastrutture, automazione e soluzioni software per l’industria. Grazie alla sua controllata quotata in borsa Siemens Healthineers AG, la Società è tra le prime al mondo anche nel mercato delle apparecchiature medicali – come la tomografia computerizzata (TAC) e la risonanza magnetica –, della diagnostica di laboratorio e IT in ambito clinico. Con circa 379.000 collaboratori nel mondo, l’azienda ha chiuso il 30 settembre l’esercizio fiscale 2018 con un fatturato di 83 miliardi di Euro e un utile netto di 6,1 miliardi di Euro.

Presente in Italia dal 1899, Siemens è una delle maggiori realtà industriali nel nostro Paese con centri di competenza su software industriale e mobilità elettrica, un centro tecnologico applicativo (TAC) per l’Industria 4.0 e due stabilimenti produttivi. Con le proprie attività contribuisce a rendere l’Italia un paese più sostenibile, efficiente e digitalizzato. La società ha chiuso l’esercizio fiscale 2018 con un fatturato di oltre 2 miliardi di Euro.