RS Components inserisce a catalogo la nuova stampante 3D ZMorph VX

La stampante 3D da tavolo offre tre diversi tipi di lavorazione: stampa 3D FFF (Fused Filament Fabrication), fresatura CNC, taglio e incisione laser

RS Components ha inserito a catalogo la ZMorph VX, una nuova stampante 3D multiutensile da tavolo, in grado di offrire tre diversi tipi di lavorazione: stampa 3D FFF (Fused Filament Fabrication), fresatura CNC, taglio e incisione laser. La ZMorph VX offre affidabilità e una stampa di qualità professionale, oltre a un vasto assortimento di materiali a progettisti, designer, artisti e docenti che si occupano di singoli progetti, prototipazione o produzione in serie.

La ZMorph VX è disponibile come stampante 3D base, utilizzabile in qualsiasi momento con altri portautensili intercambiabili per lavori di estrusione, fresatura CNC e incisione laser, o come unità completa di tutti i portautensili e gli accessori.

La camera di stampa principale è dotata di un corpo in alluminio con un’unità elettronica completamente chiusa, un piano di stampa 3D borosilicato piatto, carrello dell’asse X rinforzato e un touchscreen LCD. Un sistema di calibrazione automatico garantisce la massima facilità d’uso.

Il set di stampa 3D è dotato di estrusore singolo per materiale plastico da 1,75 mm con ugello da 0,3 mm (sono disponibili anche ugelli da 0,2 e 0,4 mm), piano di lavoro riscaldato per la stampa 3D, ventola e starter pack di materiale fissante e filamento PLA. Per la stampa 3D si possono utilizzare anche altri tipi di plastica, tra cui ABS e derivati, PVA, PET, ASA, nylon, polistirene antiurto, TPU e alcune plastiche termocromatiche e flessibili.

Il doppio estrusore opzionale consente di creare modelli con due materiali diversi contemporaneamente. Ad esempio, è possibile stampare modelli meccanici ricchi di dettagli con supporto idrosolubile, oppure posizionare immagini a colori su oggetti 3D. L’ugello miscelatore intercambiabile dell’hot end, durante l’estrusione miscela materiali di diversi colori in proporzioni variabili, consentendo di ottenere diverse gradazioni e sfumature di colore.

Il portautensile CNC PRO trasforma la VX in una macchina per incisione e fresatura CNC da tavolo, utilizzabile con legno, policarbonato, piastre in fibra di carbonio, HDPE, vetro acrilico, cera di lavorazione, pannelli di modellazione, materiali compositi simili al Dibond, laminati di rame per circuiti stampati, POM acetal e PVC espanso. Il piano di stampa 3D può essere sostituito da un robusto piano di lavoro CNC in alluminio completo di fori che, oltre a offrire una superficie piatta stabile, facilita il bloccaggio dei materiali da lavorare.

L’unità Laser PRO è in grado di incidere e/o tagliare materiali diversi, tra cui legno, pelle, laminato di rame, carta, cartone, feltro e materiali per guarnizioni sottili.

Il software Voxelizer di ZMorph offre un’interfaccia utente intuitiva sia per i principianti sia per chi desidera controllare con precisione i processi di stampa 3D, fresatura CNC e incisione laser. La nuova versione comprende filtri 3D che consentono di realizzare modelli non stampabili mediante piccole strutture di supporto.

L’area di lavoro della VX ZMorph misura 250 x 235 x 165 mm (in base al portautensili utilizzato). La precisione di posizionamento è di 14 micron per gli assi x e y e di 0,6 micron per l’asse z.

La risoluzione dello strato è compresa tra 50 e 400 micron.

“La stampante ZMorph è il dispositivo da banco ideale, dotato di diversi utensili che consentono ai progettisti di realizzare le loro idee”, ha dichiarato Alison Hutchings, Global Portfolio Manager di RS. “Questo prodotto pratico e versatile, con testine intercambiabili e una vasta gamma di materiali, garantisce ai nostri clienti una soluzione multiutensile a un costo contenuto.”

La ZMorph VX è disponibile da RS nelle regioni EMEA e Asia Pacifico.