Wireless “alla seconda” per i nuovi scanner manuali Datalogic

Oltre alla comunicazione senza fili, la serie premium Gryphon 4500 WIRELESS2 utilizza un sistema di ricarica wireless

Datalogic ha annunciato la nuova serie di Gryphon 4500 WIRELESS2, dove wireless “alla seconda” significa che, questa nuova linea di lettori utilizza un sistema di ricarica wireless.

L’ambito naturale di applicazione di questo scanner è la cassa di un punto vendita in cassa, ma la varietà di opzioni, il ricco set di funzionalità e la robustezza del Gryphon lo rendono la soluzione giusta anche per gestire applicazioni in ambito manifatturiero, per il controllo accessi e nel settore Entertainment, dove sono richieste prestazioni di lettura di tipo avanzato e una maggiore affidabilità.

A sua volta, infatti, la versione Healthcare del Gryphon 4500 è dotata di speciali plastiche disinfettabili e antimicrobiche, in grado di resistere alle rigide procedure di pulizia quotidiana, evitando così il formarsi dei batteri sul dispositivo. Questa caratteristica, unita alla tecnologia Green Spot, alla funzione di vibrazione e alla capacità di leggere diversi codici a barre, rende gli scanner Gryphon serie 4500 la scelta ideale per le applicazioni in ambito sanitario, ad esempio nei laboratori di analisi e nelle attività di assistenza a bordo letto.

Quella funzionalità che fa la differenza
Il livello premium dei nuovi scanner manuali per la lettura dei codici a barre 2D presentato dallo specialista nei settori dell’acquisizione automatica dei dati e dell’automazione industriale sono appunto dotati di Wireless Charging System, una funzionalità innovativa per i dispositivi industriali.

Datalogic è il primo produttore a implementare questa tecnologia sui propri mobile computer e scanner portatili. Basata sul sistema di ricarica induttiva ormai diffusa su molti prodotti elettronicici consumer, il Wireless Charging elimina i contatti e i pin della batteria, che spesso si sporcano, si piegano o si rompono.

Questa tecnologia di Datalogic è anche più veloce delle tradizionali soluzioni di ricarica. I livelli della batteria possono essere ripristinati in modo sicuro e rapido tra un turno e l’altro, e ricaricati completamente nel più breve tempo possibile, il tutto senza sovraccaricare contatti, pin e cavi. Per i dispositivi utilizzati ventiquattr’ore su ventiquattro o con brevi pause tra un turno e l’altro, questo è un grande vantaggio operativo.

Riconosciuto fin dalla sua introduzione nel 2009 come uno dei lettori di codici a barre più diffusi e affidabili sul mercato, molti milioni di scanner Gryphon sono stati installati in tutto il mondo per rispondere alle maggiori esigenze applicative. Un design resistente e ben collaudato, aggiornato con nuove tecnologie all’avanguardia, per soddisfare anche le richieste più esigenti.

Anche per la nuova serie Gryphon 4500 wireless è possibile scegliere tra la tecnologia radio Bluetooth o radio narrow band con tecnologia STAR Cordless System di Datalogic.

Come riferito in una nota ufficiale da Giulio Berzuini, General Manager Retail Industry di Datalogic: «Il primo dispositivo che ha beneficiato della ricarica wireless è stato il Joya Touch, il nostro device principale per il self shopping. Il successo di questa nuova soluzione è andato oltre le nostre aspettative, confermando così i vantaggi che la ricarica wireless può offrire agli utenti finali. Abbiamo infatti assistito a una apprezzabile riduzione della quantità di richieste di terminali di riserva da parte dei clienti, quando si tratta di problemi comuni di ricarica. Quindi abbiamo deciso di applicare questa tecnologia anche ad altre famiglie di prodotti».