“IoTea”: l’ora del tè con l’Internet of Things

Il prossimo 25 giugno presso la Lean Factory School di Crespellano-Bologna, un evento promosso da Solair e Bonfiglioli Consulting per condividere l’esperienza di chi realizza progetti Internet of Things con chi invece ne vuole comprendere le opportunità.

Si svolgerà il 25 giugno dalle 16.30 alle 18.30 presso la Lean Factory School di Crespellano-Bologna, IoTea, un evento che si propone di condividere, intorno a un tè, l’esperienza di chi ha già esplorato questo fenomeno con chi lo sta approcciando per la prima volta.

Internet of ThingsPromosso da Solair e Bonfiglioli Consulting, società di consulenza aziendale che aiuta le imprese a emergere sul mercato, l’evento illustrerà ai suoi partecipanti gli scenari e le tendenze, l’ecosistema che ruota intorno all’Internet of Things, le barriere ma soprattutto le opportunità concrete. Saranno presentate storie di successo di aziende italiane o con attività radicate in Italia che hanno migliorato il proprio business con Internet delle Cose (Minerva, AEG, Bosch).

IoTea è rivolto alle aziende che vogliono entrare in contatto con chi ha affrontato in modo concreto problemi reali legati al mondo dell’IoT applicato all’industria, ma anche ai makers, agli appassionati di tecnologia e a chi ormai non può più resistere senza collegare un sensore a qualcosa.

Durante l’evento, sarà disponibile “Meet the IoT Doctor”, una postazione in cui sarà possibile chiedere agli ingegneri di Solair tutte le possibili curiosità sull’Internet delle Cose.

IoTea si terrà presso la Lean Factory School di Crespellano-Bologna (Via della Solidarietà, 1) dalle ore 16.30 alle ore 18.30 di Giovedì 25 giugno 2015.

Per consultare l’agenda e registrarsi gratuitamente: www.iotea.it