Fabio Perini SpA sceglie J-Flex

L’azienda di Lucca ha adottato la soluzione di Tecnest per rispondere alle esigenze di un mercato sempre più Engineering To Order

Fabio Perini Spa è un’azienda del Gruppo Körber, appartenente alla BA Tissue, ed è specializzata nella progettazione e produzione di macchinari per la trasformazione e il confezionamento della carta tissue, utilizzata per la produzione di rotoli igienici e asciugatutto.
L’azienda ha sedi in Italia, a Lucca e a Bologna, in Cina e in Brasile ed è leader mondiale del mercato con una quota del 60%.
La modalità di risposta al mercato è di tipo Engineering To Order con severe penali in caso di ritardi nella consegna.
“Fabio Perini aveva l’esigenza di dotarsi di uno strumento evoluto in grado di pianificare i processi, in particolare a partire dall’ufficio tecnico, con procedure semplici e con tempi di reazione molto rapidi, fornendo nel contempo una visione d’insieme al coordinatore – spiega Filippo Tonutti, project manager di Tecnest – In particolare uno degli obiettivi del progetto consisteva nel pianificare le attività di engineering saturando la capacità degli skill della manodopera”.
La soluzione J-Flex proposta e implementata da Tecnest per la schedulazione dell’ufficio tecnico si basa sui principi del Role-based e Visual Manufacturing: attraverso funzionalità grafico-interattive è possibile gestire in modo coerente le responsabilità di programmazione di reparti sulla base del ruolo degli utenti, costruire e sequenziare attività (subtask) e visualizzare in modo semplice, intuitivo ed efficace eventuali disallineamenti rispetto al master planning.
Con la soluzione tecnologica i vantaggi sono molteplici: maggiore facilità nell’individuazione delle criticità nei processi attraverso un sistema visuale, miglioramento nell’organizzazione delle risorse itnerne, maggiore comunicazione tra i reparti; maggiore rapidità nei processi di decision making.

Una svolta nella progettazione

“Il progetto ha rappresentato una svolta per la gestione delle risorse engineering in un processo a commessa complesso come quello della Fabio Perini – afferma Riccardo Usseglio, master planning & project management coordinator di Fabio Perini -. Grazie alle nuove funzionalità interattive e role based, il software J-Flex di Tecnest si è rivelato un tool semplice, versatile e performante. Abbiamo ottenuto miglioramenti in termini di organizzazione delle risorse interne: oggi lo schedulatore lavora a matrice e gestisce circa 70 risorse raggruppate in 10 uffici in modo ottimale. Visto il successo ottenuto nella sede italiana, nel mese di aprile 2015 sarà estesa anche nel sito produttivo in Brasile”.