La meccatronica sarà così

La prima edizione del “Forum Meccatronica” conferma l’enorme interesse per l’argomento

Sono stati quasi 500 i visitatori della mostra-convegno sulla Meccatronica ideata e promossa dal Gruppo Meccatronica di ANIE Automazione con l’organizzazione di Messe Frankfurt Italia. La presenza delle principali aziende del settore, l’attualità delle tematiche scelte e l’innovativa formula con cui sono state affrontate hanno contribuito alla riuscita dell’evento.
Oltre all’alto livello tecnologico delle tematiche trattate il Forum è stato un momento di confronto fattivo tra realizzatori e utilizzatori di soluzioni meccatroniche e fornitori di componenti e sistemi per l’automazione avanzata.
I temi principali affrontati nelle due tavole rotonde che hanno animato la giornata sono legati, da un lato, alla progettazione delle macchine in un’ottica meccatronica e, dall’altro, ai processi di produzione che devono garantire una sempre maggiore flessibilità. Temi moderni, ma non avveniristici, che le aziende manifatturiere si trovano ad affrontare quotidianamente.
Sabina Cristini, presidente del Gruppo Meccatronica di ANIE Automazione, ha sottolineato come “la progettazione in un’ottica meccatronica, ovvero con un coordinamento sempre più stretto tra le componenti meccanica, elettronica ed informatica, è un fattore di competitività importante oggi per i costruttori di macchine e per gli utilizzatori finali e lo sarà sempre più in futuro, dove l’introduzione dei moderni concetti di Industrie 4.0 renderanno sempre più importante un approccio multidisciplinare a tutti i livelli della filiera industriale”.
Da parte sua Donald Wich, amministratore delegato di Messe Frankfurt Italia, aprendo i lavori della giornata, aveva affermato: “Le numerose adesioni e il numero di visitatori che hanno partecipato a Forum Meccatronica confermano l’importanza che ha assunto negli anni l’integrazione fra meccanica, elettronica e software per la realizzazione delle macchine automatiche. Un segnale importante sia dal punto di vista tecnologico sia da quello economico, perché dimostra l’attenzione delle aziende italiane nei confronti di soluzioni avanzate ad alto valore aggiunto. Importante inoltre sottolineare il carattere itinerante di questo Forum, che nasce a caratterizzazione territoriale al fine di dare risalto alle problematiche e alle esigenze produttive di ciascuna regione”.

 

www.messefrankfurt.com