USER GROUP ANSYS: grande successo per l’appuntamento di quest’anno

Grande successo anche quest’anno per ANSYS che ha registrato la partecipazione di oltre 200 ingegneri e direttori tecnici che hanno avuto modo di conoscere in anteprima le ultime novità dell’azienda

Confermato il grande interesse per l’edizione 2014 dell’ANSYS User Group Meeting Italia, a cui hanno partecipato circa 200 ingegneri e direttori tecnici, che hanno avuto la possibilità di conoscere e testare le potenzialità della piattaforma di simulazione sviluppata dall’azienda.

Georg Shreurer, Vice Presidente Europa dello sviluppo di prodotto, ha dato l’avvio alla manifestazione ponendo l’accendo sul fatto che la simulazione numerica è ormai uno degli strumenti più competitivi di cui le aziende possono disporre e per avvalorare la sua teoria, ha illustrato una serie di case history di aziende che hanno adeguatamente utilizzato questo strumento, tra cui Red Bull che se ne è avvalsa per le vetture da competizione e Hyperloop, il nuovo treno che riuscirà a raggiungere la velocità di 1000 km all’ora.

Sono poi intervenuti i rappresentanti di grandi aziende come ENI, ENEL, Dallara, Dayco, Magneti Marelli ed esponenti del mondo accademico italiano, tra cui il Politecnico di Milano.

Secondo quanto dichiarato da Carlo Gomarasca, Amministratore Delegato della filiale italiana di ANSYS, punto di forza della manifestazione è la possibilità che viene offerta a tutti i partecipanti di condividere opinioni, esperienze e soprattutto scoprire in che modo altre aziende hanno implementato il software messo a disposizione di ANSYS che ha tra l’altro da poco rilasciato la nuova versione di ANSYS HFSS per migliorare la progettazione dei sistemi elettronici.

Nel corso dell’evento i rappresentanti di ANSYS hanno inoltre posto in evidenza i notevoli vantaggi che la simulazione può offrire ai clienti e come sia ormai diventata strategica per aiutare le aziende a diventare più competitive grazie alla possibilità di analizzare a fondo tutti gli aspetti di un prodotto prima che questo venga realizzato.

Al termine della prima giornata in cui si sono alternati rappresentati di aziende che hanno illustrato le loro best practice e una serie di training gestiti da specialisti internazionali, sono stati conferiti i Best Paper Award Industrial attribuiti a Daniel Grossi di Metasystem, Iarno Brunetti di ENEL e Stefano Verzura di Huawei e i Best Paper Award Academic, consegnati a Giovanni Lombardi dell’Università di Pisa, Giorgio Besagni del Politecnico di Milano e ad Enrico Nobile dell’Università di Trieste.

Uno degli aspetti più innovativi dello User Group di quest’anno, è stata la nuova formula proposta da ANSYS, che ha lasciato la parola agli utenti finali, dando agli ingegneri la possibilità di intervenire e raccontare personalmente il tipo di supporto che ricevono dalla piattaforma di simulazione per la risoluzione delle problematiche che si verificano durante le attività lavorative.