Intel dà nuovo slancio all’innovazione per l’Automotive

L’azienda ha deciso di ampliare la gamma di prodotti destinati al settore automotive per favorire lo sviluppo di auto connesse e creare le basi per la guida autonoma

Intel ha annunciato la realizzazione di In-Vehicle Intel,  un gruppo di prodotti hardware e software che darà nuovo impulso al settore automotive e favorirà la realizzazione di veicoli autonomi e connessi.

L’azienda ha inoltre deciso di mettere a disposizione ulteriori investimenti per finanziare l’innovazione tecnologica che dia maggiore sostegno all’evoluzione delle auto e dia agli automobilisti la possibilità di vivere nuove esperienze di guida.

Con la piattaforma di soluzioni In-Veichle, Intel ha realizzato una serie di prodotti hardware e software che includono un’ampia gamma di moduli di computing, uno stack integrato di sistema operativo e un innovativo kit di sviluppo per offrire  a progettisti e costruttori di auto la possibilità di mettere a disposizione dei consumatori nuove esperienze di guida riducendo al tempo stesso i costi legati allo sviluppo di tali prodotti.

Secondo Intel, che grazie all’Internet of Things ha sottoposto anche i distributori automatici ad una radicale trasformazione, questo pacchetto hardware e software integrato potrà notevolmente ridurre i tempi di sviluppo di infotainment e ridurre i costi fino al 50% offrendo così ai produttori di auto la possibilità di orientare le risorse soprattutto in direzione delle innovazioni tecnologiche.

Da diverso tempo l’azienda sta esplorando le possibilità che le innovazioni tecnologiche mettono a disposizione del settore automotive,  come l’opportunità di realizzare auto che saranno in grado di riconoscere e adattarsi alle esigenze del guidatore ed offrire esperienze di guida più efficienti ma soprattutto più sicure.

Con il progetto di ricerca Secure My Connected Car infatti, Intel mira ad individuare le possibilità e le minacce derivanti da auto connesse, i possibili punti deboli del sistema telematico dell’auto e le procedure più adeguate per proteggere i componenti critici hardware e software di bordo con la protezione in memoria.