Vimar ha potenziato i dispositivi By-me attraverso sistemi che garantiscono consumi più contenuti con una conseguente riduzione dei costi

Vimar potenzia il sistema domotico By-me con nuovi dispositivi dedicati al controllo e alla gestione dell’energia, offrendo l’opportunità di monitorare costantemente l’energia consumata dai singoli carichi e le unità non elettriche come acqua e gas, in modo da tenere sotto controllo i consumi.

La soluzione sviluppata da Vimar offre anche un’altra importante opportunità: sfruttare adeguatamente gli impianti fotovoltaici attraverso il controllo costante dell’energia prodotta. Questo si traduce in un forte risparmio economico grazie alla possibilità attraverso la gestione dell’energia prodotta dall’impianto con una forte riduzione degli acquisti all’esterno, di energia.

Con i dispositivi By-me, si potrà convogliare l’energia prodotta dal sistema fotovoltaico durante le fasce orarie con i maggiori picchi di produzione verso gli elettrodomestici selezionati in precedenza, così da assicurare il maggior autoconsumo possibile. Di conseguenza, si potrà acquistare energia dal gestore soltanto durante le fasce serali, quando i costi dell’energia sono più bassi. Un altro importante vantaggio è legato alla possibilità di tracciare il profilo energetico specifico della propria abitazione grazie al monitoraggio di tutti i valori per periodi (facia oraria, settimanale, giornaliera) e per grandezza (kilowatt, ora, euro).

I nuovi sistemi Vimar hanno un ingombro minimo e grazie alla disponibilità di sistemi a incasso e scatola di derivazione, possono essere facilmente applicati anche su impianti già esistenti, oltre che su quelli domotici di più recente costruzione.

Le funzioni di controllo dei dispositivi By-me inoltre, rispondono efficacemente agli obblighi previsti dalla norma CEI 64-8, contenente indicazioni in merito alle specifiche caratteristiche di prestazioni, risparmio energetico e comfort abitativo che devono necessariamente essere presenti negli impianti elettrici.