La qualifica di IEEE Fellow assegnata per la leadership nella progettazione di convertitori analogico-digitali ad alta velocità

Ahmed Ali, Technology Fellow di Analog Devices, è stato nominato IEEE Fellow, qualifica riconosciuta per la sua leadership nella progettazione e nella calibrazione di convertitori analogico-digitali ad alta velocità.

L’IEEE Fellow rappresenta il più elevato grado di appartenenza all’IEEE ed è una qualifica riconosciuta dalla comunità tecnica come un’onorificenza prestigiosa e un importante traguardo di carriera. Il numero dei candidati selezionato, di anno in anno, non può superare il decimo dell’uno per cento del collegio degli elettori.

Come sottolineato in una nota ufficiale dallo stesso Ali: «Sono onorato da questo riconoscimento e di essere stato elevato a IEEE Fellow. Questo titolo testimonia la cultura dell’innovazione e la leadership di Analog Devices nel campo dei convertitori di dati ad alta velocità e degli algoritmi analogici assistiti digitalmente. È anche il risultato dei professionisti straordinari e instancabili dei team di ADI con cui ho avuto il privilegio di lavorare su prodotti innovativi e di successo».

Ali, entrato in ADI nel 2002, è stato nominato ADI Fellow nel 2015. Ali, che ha conseguito un dottorato di ricerca in ingegneria elettrica presso la University of Pennsylvania, lavora presso la sede di Greensboro, NC, ha depositato più di 50 brevetti ed è l’autore del libro di testo “High Speed Data Converters”.

L’IEEE (Institute of Electrical and Electronics Engineers) è l’associazione professionale leader mondiale per il progresso della tecnologia al servizio dell’uomo. Attraverso i suoi oltre 400.000 membri in 160 Paesi, l’associazione è un’autorità in una vasta gamma di settori che vanno dai sistemi aerospaziali, computer e telecomunicazioni, all’ingegneria biomedica, all’energia elettrica e all’elettronica di consumo.