La Conferenza COMSOL 2020 si terrà online il 14 e 15 ottobre. C’è tempo fino al 31 luglio per inviare gli abstract per presentare poster e paper

Si svolgerà per la prima volta online la Conferenza COMSOL organizzata per l’Europa che, anche in questa modalità virtuale, intende confermarsi come un’occasione di incontro finalizzata all’acquisizione di nuove competenze e di collaborazione tra tecnici e studiosi nell’ambito della simulazione numerica.

Lo ha annunciato la stessa COMSOL, che ha programmato la Conferenza 2020 per l’Europa i prossimi 14 e 15 ottobre.

I partecipanti potranno seguire con comodità gli eventi principali in programma dalla propria postazione.

Tra le anticipazioni fornite da COMSOL si segnalano:

  • Relatori dal mondo dell’industria e della ricerca, che condivideranno le proprie esperienze con la simulazione multifisica e le app di simulazione.
  • Keynote di COMSOL per presentare le ultime novità relative al software.
  • Presentazioni di utenti, che mostreranno i risultati delle proprie ricerche e i propri progetti innovativi.
  • Tavole rotonde dedicate alle sfide della simulazione e alla modellazione in ambito energetico e biomedicale.
  • Tech Cafés: sessioni interattive in cui gli sviluppatori e i product manager del sofware risponderanno in diretta alle domande degli utenti COMSOL in merito alla simulazione.
  • Minicorsi con opportunità di formazione per qualsiasi livello di apprendimento, da introduttivo ad avanzato.
  • Esposizione e poster session virtuali.

Inviare abstract per presentare paper e poster

Come accennato, il Program Committee della Conferenza COMSOL 2020 per l’Europa ha dato il via all’invio di abstract per paper e poster dedicati alle app e ai progetti di simulazione, che gli utenti di COMSOL Multiphysics presenteranno alla conferenza.

I paper e i poster che saranno accettati verranno poi condivisi con la comunità sul database ad accesso libero Technical Papers and Presentations, accessibile da tutto il mondo.

La scadenza per l’invio di abstract per la Conferenza COMSOL 2020 per l’Europa sono:

Early Bird submission entro il 3 luglio e Final Abstract submission entro il 31 luglio.

Le presentazioni della conferenza toccano ambiti molto ampi e tra gli argomenti suggeriti per paper e poster vi sono:

  • AC/DC electromagnetics
  • Acoustics and vibrations
  • Batteries, fuel cells, and electrochemical processes
  • Bioscience and bioengineering
  • Chemical reaction engineering
  • Computational fluid dynamics
  • Electromagnetic heating
  • Geophysics and geomechanics
  • Heat transfer and phase change
  • MEMS and nanotechnology
  • Metal Processing
  • Microfluidics
  • Multiphysics
  • Optics, photonics, and semiconductors
  • Optimization and inverse methods
  • Particle tracing
  • Piezoelectric devices
  • Plasma physics
  • Porous Media Flow
  • RF and microwave engineering
  • Simulation methods and teaching
  • Structural mechanics and thermal stresses
  • Transport phenomena

Come riferito in una nota ufficiale da Eric Favre, Managing Director di COMSOL France: «Tenendo conto delle attuali restrizioni in termini di viaggi e distanziamento sociale, spostare la conferenza online per quest’anno è stata ovviamente la scelta migliore. Partecipare sarà semplice, non richiederà tempo per gli spostamenti né assenze da casa. Siamo convinti che la conferenza online catturerà l’interesse di molte persone, anche perché sarà più facile trovare il tempo per seguirla, anche con un calendario fitto di appuntamenti e altri impegni. Poiché non ci sarà l’opportunità di incontrarsi dal vivo, ci impegneremo ulteriormente per offrire sessioni interattive per piccoli gruppi e interazioni one-on-one. Un vantaggio in più sarà la possibilità di poter coinvolgere tutti i tecnici COMSOL su scala globale, perché potranno facilmente partecipare alle conversazioni ovunque si trovino».