Chiuso il Partner Summit italiano Libraesva vola a Londra

In occasione di Infosecurity Europe, l’azienda italiana porterà un’offerta di email security in costante evoluzione

Lo scorso 24 maggio, Libraesva ha riunito i partner di canale italiani ed esteri in un summit in occasione del quale la società italiana specializzata nello sviluppo e nella fornitura di soluzioni avanzate di email security ha presentando le novità di rilascio nell’ultimo anno e le prospettive di sviluppo del futuro.

Per Paolo Frizzi (in foto), fondatore di Libraesva, è stata l’occasione per narrare lo stato dell’arte del comparto dell’email security e il percorso che dal 2010 a oggi ha visto passare Libraesva da una realtà di sviluppo locale (Libra) a società di respiro internazionale, riconosciuta anche nel Regno Unito e in Turchia per innovazione e qualità tecnologica in forza della sua offerta integrata di soluzioni sviluppate per la sicurezza dei dati e delle comunicazioni trasmesse a mezzo email.

Un ricco parterre di soluzioni in costante evoluzione
Dall’Email Security Gateway, in grado di identificare e bloccare minacce quali malware, trojan, ransomware e phishing con uno spam-catch rate del 99,99% e falsi positivi ridotti a zero, all’Email Load Balancer, per arrivare all’Email Archiver presentato al mercato a gennaio di quest’anno.

Nel corso della giornata, ai partner convenuti Libraesva ha voluto portare gli interventi di Cofense, precedentemente PhishMe, incentrato proprio sul tema phishing, e di Palo Alto Networks, partner Libraesva che ha trattato dell’importanza di stabilire in ambito IT security strategie aziendali vincenti e di sviluppare alleanze tecnologiche di valore per chi ne fa parte, oltre che per gli utenti, business e finali, che ne beneficeranno.

Come riferito in una nota ufficiale dallo stesso Frizzi: «Il nostro Partner Summit rappresenta un voluto riconoscimento ai nostri partner per la fiducia che ci rinnovano di anno in anno. Intendiamo procedere sempre nella direzione strategica e tecnologica intrapresa sin dal 2010 volta a rendere disponibile sui mercati nazionale ed estero da un lato soluzioni di email security veramente efficaci e valutabili su base scientifica, e dall’altro un approccio sistemico al panorama degli attacchi per contribuire con fermezza a intercettarne modalità e intenzioni e a bloccarne l’efficacia».

Ora è tempo di spostare l’attenzione oltremanica dove, dal 4 al 6 giugno, Libraesva porterà la sua visione e proposizione per il mercato della sicurezza della posta elettronica a Londra, con la partecipazione a InfoSecurity Europe.