Per Phoenyx la sicurezza non è una possibilità

La startup di Settimo Milanese ha un’offerta costruita attorno alla piattaforma iS@fe per il monitoraggio e l’invio di allarmi

Phoenyx si definisce una start-up innovativa che, dalla sede di Settimo Milanese, si occupa di sicurezza sul lavoro, sistemi di anticollisione, evacuazione, IOT, allarmi tecnologici, controllo accessi e sistemi sanitari.

I suoi ambiti di competenza vanno dagli allarmi di sicurezza (personali, di evacuazione, anticollisione e di controllo accessi) agli allarmi in ambito sanitario (chiamata infermieria, elettromedicali, fuga-paziente),fino agli allarmi tecnologici (seriale, da contati, da Scada e PLC).

Sua è l’idea di iS@fe, piattaforma per il monitoraggio e l’invio di messaggi d’allarme in caso di incidenti sui luoghi di lavoro capace di integrarsi con le tecnologie già in uso presso le aziende.

Nello specifico, iS@fe si propone di unire il mondo della telefonia con il mondo dell’informatica, dei software gestionali, degli ERP e delle comunicazioni mobili. È una soluzione hardware e software che rende possibile la gestione centralizzata di qualsiasi tipo di informazione verso qualsiasi dispositivo, fisso o mobile, indipendentemente da marca, modello e tecnologia (dect, IP dect, wi-fi, GSM, tag, smartphone) utilizzata.

iS@fe può essere installata su qualsiasi server virtuale, cluster e hosting.

La sua app Is@fe permette di localizzare il lavoratore in caso di chiamata d’allarme. È uno strumento indispensabile affinché si possa intervenire nel più breve tempo possibile.