Come proteggere la rete della vostra fabbrica

Lo spiega AUSED al suo terzo FIRST THURSDAY del 2019 organizzato il prossimo 4 aprile a Milano

Si intitola: “Interoperabilità IT/OT come proteggi la tua rete di fabbrica?” il terzo appuntamento messo a punto da AUSED, l’associazione italiana dei CIO al terzo FIRST THURSDAY del 2019 per definire un nuovo approccio alla protezione delle reti di fabbrica.

Previsto il prossimo 4 aprile, a partire dalle 17.30, l’evento si terrà, come di consueto, presso il Centro Copernico di via Copernico 38 (sala 410 – 4° Piano), a Milano, e focalizzerà l’attenzione su una rete industriale che, in questi ultimi anni, sta assumendo il ruolo strategico di abilitatore del cambiamento.

La convergenza e l’interoperabilità IT/OT è un fattore chiave di competitività per qualunque azienda che voglia ritagliarsi un ruolo da protagonista nella digital transformation. D’altro canto, la digitalizzazione espone le aziende a nuovi rischi di attacchi informatici e obbliga a ripensare lo schema di protezione esistente, basato principalmente sulla segregazione e l’isolamento.

Partendo dal contesto storico in cui ci troviamo e da una overview su episodi di attacchi recenti (GreyEnergy, Triton) e meno recenti (Stuxnet), affronteremo i differenti approcci alla sicurezza che hanno gli ambienti IT ed OT, per poi esaminare le linee guida e le procedure di sicurezza in ambito industriale che fanno riferimento allo standard IEC 62443, ripercorrendo le fasi chiave del processo di sicurezza informatica: risk assessment & anticipation, design and prevention, detection e response.

L’incontro sarà un’occasione di confronto tra addetti ai lavori, per definire insieme un nuovo approccio alla protezione delle reti di fabbrica, dove le lezioni apprese nella sicurezza IT sono integrate nei paradigmi OT.

Moderati da Alessandro Caleffi, ICT Deputy Director, ACS Dobfar, ci saranno come relatori Bernardino Grignaffini, CEO Certego, e Massimiliano Battigaglia, Security Operation Center Team Leader, VEM Sistemi.

Per iscrivervi all’evento, cliccate QUI.