L’FDM di Stratasys velocizza time-to-market e ritorno economico

Il software avanzato, che elimina gli ostacoli da CAD a STL, semplifica flusso di lavoro, tempi di produzione e l’uso dei materiali

Stratasys ha annunciato che con la funzionalità FDM avanzata di GrabCAD Print garantirà l’interazione intuitiva con il modello per fornire rapidamente parti robuste, leggere e create appositamente.

Evitando il laborioso processo di conversione da CAD a STL, gli utenti sono in grado di lavorare in alta fedeltà e velocizzare il processo dalla progettazione alla stampa 3D, con conseguente miglioramento del time-to-market e dei tempi di ritorno economico. La tecnologia FDM avanzata, infatti, è progettata per rendere più rapida la produzione delle parti, mantenendo al contempo la creazione di parti personalizzate che riducono al minimo il peso senza compromettere la resistenza.

Diventa così possibile consentire a progettisti e ingegneri di abbracciare le nuove possibilità della stampa 3D con un software studiato per abbandonare la complessità, facendo in modo che i progettisti riducano iterazioni e cicli di progettazione, in modo da ottenere un prototipo realistico di alta qualità e una parte finale con una rapidità mai sperimentata in precedenza.

Il buono del controllo automatico degli attributi di progettazione
Grazie ai potenti controlli CAD nativi, la soluzione non richiede la generazione manuale di percorsi di lavorazione complessi, tagliando così i tempi complessivi per la stampa 3D. Le funzionalità intuitive consentono di ottenere le caratteristiche desiderate per le varie parti mediante il controllo automatico degli attributi di costruzione FDM. Gli ingegneri selezionano con semplicità le aree sulla geometria di progettazione nativa e specificano gli attributi di progettazione, lasciando che la tecnologia FDM avanzata calcoli automaticamente i percorsi di lavorazione della stampa 3D.

Grazie alla possibilità di assegnare gli attributi direttamente ai modelli CAD, gli utenti possono determinare le aree di forza e rigidità, controllare i riempimenti, garantire la presenza di materiale sufficiente intorno ai fori con inserti ed evitare le giunzioni. Dal momento che i percorsi di lavorazione vengono generati automaticamente dalle assegnazioni dei modelli, gli utenti possono prevedere una riduzione dei tempi di configurazione delle parti FDM, senza comprometterne le caratteristiche di robustezza, qualità elevata e personalizzazione.

La tecnologia FDM avanzata di GrabCAD è ora disponibile tramite download con GrabCAD Print (dalle versioni 1.24) ed è supportata sui seguenti sistemi di stampa 3D Stratasys: F370, Fortus 380mc, Fortus 380mc Carbon Fiber Edition, Fortus 450mc, Fortus 400mc, Fortus 900mc, e F900.