Dominique Llonch succede a Giovanni Barra alla guida della multinazionale capofila del settore Industrial Solutions del Gruppo Nidec

Dominique Llonch (nella foto) è il nuovo Presidente di Nidec Industrial Solutions e CEO di Nidec ASI, realtà intenzionata a chiamare alla propria guida un manager riconosciuto per la profonda conoscenza del settore e delle diverse industry in cui opera la multinazionale capofila del settore Industrial Solutions del Gruppo Nidec.

Obiettivo: continuare il percorso di crescita dell’azienda sviluppando soluzioni innovative che rispondano alle esigenze dei diversi mercati e contribuiscano alla competitività dei Paesi in cui Nidec ASI opera.

Dominique Llonch lo farà forte di un’esperienza di oltre 25 anni nei settori Aerospaziale, Oil & Gas, T&D e Power Generation, che Llonch metterà a disposizione di Nidec ASI, che si appresta a scrivere un nuovo capitolo di innovazione in ambito industriale e nel mercato dell’energia a livello globale.

Dopo aver iniziato la sua carriera come Program Manager per i controlli digitali in Jet Engines, per poi assumere la carica di Engineering e Service leader per applicazioni Oil & Gas in DCS Solutions, Dominique Llonch ha ricoperto svariate posizioni di responsabilità nelle aree dei servizi, ingegneria, produzione e project execution, lavorando in diverse regioni del mondo, tra cui Cina, India, Russia, Europa, Stati Uniti, Medio Oriente e Africa.

Il manager ha, inoltre, ricoperto diversi incarichi anche nei settori Industria ed Energia. In qualità di Vice President a livello globale del business Power Automation & Controls in ALSTOM Power, Dominique Llonch ha assunto la responsabilità di circa 200 progetti C&I per la costruzione di ogni tipologia di centrale elettrica. Ha riorganizzato il business e rifocalizzato l’attenzione del management sull’eccellenza produttiva e di Service e sull’innovazione tecnologica, al fine di offrire la migliore customer experience e sostenere la crescita strategica redditizia pianificata. Prima di entrare in Nidec, ha ricoperto il ruolo di General Manager Projects Europe & Africa in General Electric, guidando la realizzazione di centrali a gas per un valore di oltre 5 miliardi di euro.

Nel suo curriculum anche un Master in Ingegneria Aerospaziale presso l’Ecole Nationale Supérieure de l’Aéronautique et de l’Espace (Sup’Aéro) e un Master in Business Administration (MBA) all’INSEAD.