Ritorno alla gamma Commander negli azionamenti Control Techniques

La serie Commander comprende due varianti di azionamenti General Purpose che sostituiscono gli attuali M200 e M300

Control Techniques, società del gruppo Nidec specializzata nella progettazione e produzione di azionamenti elettronici a velocità variabile per il controllo dei motori elettrici ha annunciato il ritorno della famosa gamma di azionamenti Commander.

La serie Commander comprende due varianti di azionamenti General Purpose che sostituiscono gli attuali M200 e M300.

Nello specifico, il Commander C200 soddisfa le esigenze di una vasta gamma di applicazioni general purpose e include funzionalità progettate per rendere l’impostazione e l’installazione il più possibile semplici e immediate.

Dal canto suo, Commander C300 presenta le stesse caratteristiche e funzionalità, ma include anche un doppio ingresso Safe Torque Off (STO) per applicazioni generiche che richiedono funzionalità Safety.

Una sola serie per una vasta gamma di applicazioni
La serie Commander è costituita da inverter semplici e compatti per il controllo di motori AC che soddisfano i requisiti avanzati in una vasta gamma di applicazioni. Il loro ingombro ridotto – sono tra i più piccoli della categoria – li rende ideali per i costruttori di macchine, là dove le dimensioni e prestazioni sono un fattore cruciale.

Entrambi i modelli sono stati progettati per offrire semplicità di utilizzo, soprattutto grazie alle potenti funzionalità integrate. Un PLC onboard, ad esempio, fornisce un’intelligenza integrata che elimina la necessità di un controllore esterno, riducendo i costi e gli ingombri all’interno del quadro elettrico o di un sistema più complesso.

L’ampio range di potenza di Commander, che va da 0,25 kW a 132 kW, rende inoltre la soluzione perfetta per applicazioni a bassa e alta potenza. Oltretutto, nelle applicazioni più complesse, Commander trae vantaggio dalla compatibilità con una vasta gamma di moduli opzionali plug in, espandendo le funzionalità e le possibilità di comunicazione con una vasta gamma dei più conosciuti Bus di Campo.

Suite di tool per messa in servizio e manutenzione fluide
Così com’è concepito, Connect offre un’interfaccia Windows familiare e tool grafici intuitivi per migliorare l’analisi dei dati. I diagrammi logici e dinamici integrati nel software consentono la visualizzazione e il controllo del drive in tempo reale. Il browser dei parametri consente la visualizzazione, la modifica e il salvataggio dei parametri, nonché l’importazione dei file di parametri dai drive precedentemente istallati.

Per applicazioni più avanzate, Machine Control Studio fornisce un ambiente di programmazione flessibile e intuitivo. Tutto ciò è possibile grazie al PLC onboard che aumenta le funzionalità dell’azionamento senza alcun costo aggiuntivo.

Control Techniques fornisce inoltre supporto per le librerie di blocchi funzione dei clienti, con il monitoraggio on line delle variabili di programma, con watch windows definite dall’utente e un supporto on-line per le modifiche del programma, allineato ai più moderni PLC.

Diagnostic Tool è un tool semplice e veloce, che consente agli utenti di risolvere rapidamente eventuali errori nel codice che il drive può presentare. All’interno della App sono disponibili gli schemi di cablaggio per la configurazione iniziale e la ricerca guasti e i collegamenti ai relativi manuali completi. La App dispone anche dei dettagli del Technical Support tutto il mondo per aiutarvi con l’assistenza tecnica.

Ritorno a un’estetica più familiare
Come sottolineato in una nota ufficiale da Anthony Pickering, Presidente di Control Techniques: «Il nome Commander vanta una lunga tradizione all’interno di Control Techniques e del settore degli azionamenti. Siamo stati il produttore del primo azionamento Commander fin dalla sua introduzione nel 1983. Praticamente, fin da quando esistono gli azionamenti a velocità variabile, c’è stato un azionamento Commander di Control Techniques, e questa nuova gamma raccoglie il testimone per continuare tale tradizione».