Intesa nel segno dell’IoT per Eurotech e Software AG

Stipulata una partnership per rafforzare la reciproca posizione nel mercato dell’Internet of Things e offrire soluzioni IT e OT

Intenzionate a offrire ai rispettivi clienti le funzionalità combinate di Cumulocity IoT ed Everyware Software Framework, Software AG ed Eurotech hanno annunciato un nuovo accordo di partnership.

In base a quest’ultimo, l’ultima release di ESF di Eurotech aggiungerà connettività pronta all’uso a Cumulocity IoT di Software AG, incluso l'accesso sicuro ai dettagli di configurazione dei dispositivi connessi, la diagnostica e la gestione automatica nonché il triage accurato.

Verso un IoT aperto e modulare
Già disponibile in tutti i Multiservice Industrial IoT Gateways e gli High-Performance Edge Devices offerti da Eurotech e certificati da Cumulocity IoT, l’integrazione rafforza l’impegno verso una rategia aperta.

Come riportato in una nota ufficiale da Giuseppe Surace, Chief Product and Marketing Officer di Eurotech: «Grazie all’aggiunta di connettività alla piattaforma Cumulocity IoT, i nostri clienti ora possono scegliere tra una gamma più ampia di opzioni d’integrazione e ridurre il loro time-to-market facendo leva su un approccio basato sulla configurazione per la creazione di soluzioni IoT industriali. Inoltre, stiamo aggiungendo una maggiore flessibilità offrendo una perfetta integrazione con diversi IoT cloud providers, il che rende ESF un framework solido per soluzioni IoT aperte e integrate. Questa collaborazione con Software AG porterà enormi vantaggi tangibili a tutti i clienti che sono in cerca di una soluzione IoT aperta e modulare».

Cumulocity IoT di Software AG è una piattaforma agnostica, aperta e indipendente, che supporta più di 150 dispositivi pre-integrati e oltre 300 protocolli industriali.

Attraverso la sua offerta di IoT PaaS, Software AG consente ai clienti di collegare le loro infrastrutture IT e OT esistenti nonché sfruttare una piattaforma IoT carrier-grade come base solida per accelerare il time-to-market delle nuove applicazioni IoT.

A ricordarlo ci ha pensato Bernd Gross, senior vice president, IoT and Cloud, Software AG, secondo il quale: «Grazie all’architettura aperta e sicura della piattaforma Cumulocity IoT, un ampio ecosistema di prodotti e servizi di terze parti sono disponibili senza alcun rischio di ‘vendor lock-in’. Pertanto, le aziende possono sviluppare e implementare servizi IoT secondo il proprio ritmo e con un bilanciamento ottimale tra rischi e ambizioni».