Supply chain in cloud per la profittabilità di Lavazza

L’azienda fondata a Torino nel 1895, ha scelto JDA Enterprise Supply Planning e JDA Sequencing per soddisfare i consumatori di 90 Paesi

Lavazza, noto specialista nella produzione del caffè, utilizzerà JDA Software in cloud per disporre di una soluzione scalabile, completa e modulare basata su SaaS, che supporterà i processi di produzione chiave contribuendo a ottimizzare vincoli, margini e costi di produzione, distribuzione, scorte e approvvigionamento.

Per l’azienda fondata a Torino nel 1895, che con la ISSpresso sviluppata con Argotec e European Space Agency ha erogato il primo caffè espresso della storia in assenza di gravità, ha scelto JDA Enterprise Supply Planning e JDA Sequencing per rispondere alla domanda dei consumatori in tutti e 90 i Paesi in cui opera.

Nello specifico, JDA Enterprise Supply Planning consentirà a Lavazza di effettuare aggiornamenti in tempo reale e ottimizzare i piani, mentre JDA Sequencing migliorerà la programmazione della produzione, bilanciando contemporaneamente il servizio clienti, i costi e l'utilizzo nel rispetto dei vincoli e delle regole di produzione complesse.

Attiva su scala mondiale, Lavazza è, di fatto, estremamente attenta alla crescita organica, alla globalizzazione, al rafforzamento del brand e all’espansione del margine operativo e della profittabilità. Per supportare la propria vision e la propria strategia di crescita, la società ha optato per un piano integrato a livello globale, capace di realizzare una supply chain flessibile e integrata.

Nelle vesti di partner per la scalabilità, JDA è stata scelta per l’agilità delle sue soluzioni – che possono essere facilmente integrate con l’ERP in uso in Lavazza – oltre che per le solide competenze in ambito supply chain.

A pesare sulla scelta, anche la capacità dimostrata da JDA di condividere con il cliente le competenze uniche del team di gestione del progetto, a cui è dementata l’implementazione.