ANIE Automazione ad Accadueo per portare efficienza al sistema idrico nazionale

A cura della Task Force Acqua del Gruppo Telecontrollo, il convegno di giovedì 18 ottobre vale 3 Crediti Formativi Professionali per gli ingegneri

Far capire come l’innovazione tecnologica, l’integrazione dei sistemi e la capacità di adattarsi ai cambiamenti in atto nel mercato possono rappresentare un modo nuovo di garantire l’efficienza del servizio idrico nazionale è l’obiettivo che ANIE Automazione si è prefissa in occasione di Accadueo 2018.

Durante a Fiera, che si svolgerà a Bologna, dal 17 al 19 ottobre, l’Associazione intende mettere l’innovazione tecnologica, il patrimonio di conoscenze e l’esperienza delle aziende ANIE al servizio delle reti idriche.
Come?
Con una collettiva al Padiglione 22 e un convegno a cura della Task Force Acqua del Gruppo Telecontrollo focalizzato sull’importanza della tecnologia quale fattore indispensabile alla riorganizzazione e all’efficientamento del sistema idrico nazionale.

Il convegno dal titolo “Tecnologia e competenze al servizio delle reti: come rispondere alle sfide di oggi e domani” si terrà giovedì 18 ottobre alle ore 9.30 presso la Sala C Innovazione (Padiglione 18) del Quartiere Fieristico.

L’evento, che ha ottenuto il riconoscimento di 3 Crediti Formativi Professionali da parte del Consiglio Nazionale degli Ingegneri, avrà come chairman Raffaele Di Stefano, Task Force Acqua – Gruppo Telecontrollo, Supervisione e Automazione delle Reti di ANIE Automazione e vedrà Elisabetta Giusti di A.T.I. /AC.MO , impegnata in un intervento intitolato: “Sistemi SCADA e IoT: convergenza ed applicazioni”.

Subito dopo, sarà la volta di Andrea Trebiani di ABB intervenire in tema di “Smart water management: una questione di abilità” lasciando Simone Recchia di Panasonic Electric Works Italia parlare de “Lo standard IEC60870 e le nuove tecnologie 4.0 a confronto: i benefici per le soluzioni di telecontrollo H2O”.

A seguire, Fabrizio Corti e Matteo Socal di Phoenix Contatct si confronteranno in tema di "Supervisione campo pozzi con sistema Wi-Fi” lasciando a Maurizio Cappelletti di Rockwell Automation discuisire sulla“Riduzione e ottimizzazione dei costi operativi in una rete di distribuzione acqua grazie alla Trasformazione Digitale” prima di Marco Gussoni di Saia-Burgess Controls Italia, che parlerà de “L’RTU ideale: affidabile, flessibile ed universalmente utilizzabile”.

Dopo lo speech su “Regolazione in Qualità Tecnica ed Impresa 4.0 opportunità per il Servizio Idrico Integrato: Il Telecontrollo come elemento chiave per l’Innovazione Tecnologica” di Donato Pasquale per Schneider Electric, Cristiano Di Carlo di Acque Toscane e Domenico Dellarole di Wit Italia parleranno de “Il retrofit del telecontrollo di Acque Toscane del gruppo Suez. Scelte tecniche e benefici di una soluzione total WEB”.

L’evento si concluderà con l’intervento di un rappresentante di Arera, Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente.