Simulazione dei motopropulsori: MSC Nastran e AVL Excite si alleano

La nuova versione di MSC Nastran 2018.2 mette a disposizione degli ingegneri un più ampio ventaglio di strumenti di progetto

L’integrazione diretta tra MSC Nastran e AVL Excite ha dato vita a MSC Nastran 2018.2, la nuova versione del software FEA più affidabile per la progettazione e per l’analisi delle strutture nei campi automobilistico e aerospaziale.

L’ultima versione annunciata da MSC Software, specialista nel software per la simulazione virtuale, consente di ottimizzare l’operatività nella simulazione dei motopropulsori, migliora le possibilità di verifica dei modelli utilizzati nell’analisi dei contatti e incrementa l’efficacia dei metodi di calcolo (HPC) per la simulazione di modelli di grandi dimensioni.

La nuova versione mette a disposizione degli ingegneri un più ampio ventaglio di strumenti di progetto e consente di esaminare le caratteristiche NVH dei sistemi di trasmissione, dei motori automobilistici e più in generale dei motopropulsori proprio grazie alll’integrazione diretta con AVL Excite.

Il software MBS ampiamente utilizzato nel mondo per la simulazione di parti rigide e flessibili dei sistemi di moto propulsione, può essere utilizzato con MSC Nastran per aumentare l’accuratezza di tali simulazioni attraverso una migliore rappresentazione dei componenti flessibili.

Allo stesso modo, gli ingegneri che operano nel campo degli Elementi Finiti possono beneficiare di questa integrazione per esaminare ogni componente tenendo conto di condizioni al contorno e di carichi dinamici più realistici.

La nuova funzionalità di MSC Nastran consente di esportare direttamente nel formato del file di input di AVL ExciteTM (.EXB) rendendo il trasferimento dei dati molto più semplice non essendo più necessario creare e tradurre file intermedi di grosse dimensioni.

Questa tecnologia offre anche dei vantaggi per le simulazioni a fatica dei veicoli attraverso l’uso della pruri-premiata funzionalità di MSC Nastran per il calcolo della vita a fatica e del danno dei componenti.

Pensata per migliorare ulteriormente la produttività dell’utente, la versione 2018.2 di MSC Nastran fornisce utili metodi di verifica dei contatti che aiutano gli ingegneri nella verifica del modello di contatto nelle prime fasi di progettazione riducendone il numero di iterazioni.

MSC Nastran 2018.2 espande le capacità di modellazione oltre l’accuratezza sfruttando la migliorate capacità di calcolo (HPC) attraverso la disponibilità di una migliore e più efficiente tecnologia di solutori utili ad affrontare problemi per una più vasta gamma di applicazioni industriali.