HP e Siemens insieme per la progettazione 3D e l’Additive Manufacturing

1166

Annunciato un ulteriore ampliamento della collaborazione già in atto per fornire funzionalità ancora più avanzate

Allo scopo di fornire funzionalità ancora più avanzate nel set di software PLM e offrire innovative modalità di progettazione e produzione grazie alla tecnologia di stampa 3D Multi Jet Fusion, Siemens e HP hanno annunciato un ulteriore ampliamento della loro collaborazione.

Al suo interno, il software Siemens NX e Solid Edge offrirà il supporto per le capacità di stampa 3D a colori tramite HP Multi Jet Fusion.
Con le ultime versioni, Siemens e HP consentiranno agli utenti del software Siemens NX e Solid Edge di progettare e produrre parti stampate in 3D a colori. HP Jet Fusion 3D 300/500 è la prima soluzione di stampa 3D a livello di settore per la produzione di parti funzionali di grado ingegneristico a colori o in bianco o nero, con un controllo a livello di voxel, in una frazione del tempo impiegato dalle altre soluzioni.

La serie Jet Fusion 3D 300/500 supporta anche i principali formati di file di colore, tra cui il formato 3MF, consentendo ai progettisti di produrre facilmente le parti a colori desiderate con un flusso di lavoro affidabile.

Gli utenti che impiegano NX e Solid Edge per la tecnologia HP Multi Jet Fusion avranno accesso ai file 3MF per l’intero portfolio di stampanti HP, incluse le soluzioni HP Jet Fusion 4200/4210 e 300/500 di livello industriale.

La combinazione delle due principali tecnologie di produzione digitale espande notevolmente le potenziali applicazioni per il software Siemens leader di mercato per l’innovazione digitale e la rivoluzionaria tecnologia di stampa 3D Multi Jet Fusion di HP. I clienti potranno creare prototipi in modo rapido ed economico e produrre nuovi design e applicazioni con capacità avanzate a livello di voxel. Inoltre, la collaborazione crea nuove opportunità per accelerare l’adozione della stampa 3D su scala industriale per i clienti e i partner che partecipano a Siemens Additive Manufacturing Network.

Appuntamento in Germania per la presentazione ufficiale
La tecnologia di stampa 3D Multi Jet Fusion di HP verrà inoltre presentata come piattaforma di stampa 3D presso l’Additive Manufacturing Experience Center di Siemens a Erlangen, in Germania. I clienti sono invitati a scoprire in prima persona le più recenti tecnologie di Additive Manufacturing e le relative applicazioni in un ambiente di progettazione e produzione dimostrativo.

Siemens e HP condividono l’obiettivo di accelerare la trasformazione digitale del settore manifatturiero, fornendo tutte le capacità necessarie, dal design generativo per l’innovazione dei prodotti fino alla stampa 3D per la produzione su scala industriale. Attraverso il design generativo, le aziende possono automatizzare progettazioni innovative direttamente dai requisiti funzionali, migliorando le prestazioni funzionali per i componenti e i prodotti. Sfruttando la tecnologia HP Multi Jet Fusion, le aziende possono produrre queste parti innovative più economicamente a un volume di produzione superiore. Insieme, le soluzioni di stampa 3D di HP e la tecnologia Siemens si combinano in una singola soluzione integrata che consente alle aziende di reinventare i prodotti, ridefinire la produzione e ripensare i modelli di business.