Dassault Systèmes acquista una partecipazione di maggioranza in Centric Software

Entro il 2021 acquisirà il 100% del capitale di Centric Software

Dassault Systèmes ha annunciato di aver concluso un accordo definitivo per l'acquisizione di una partecipazione di maggioranza in Centric Software, azienda specializzata nell'innovazione software nei settori di moda, abbigliamento, lusso e vendita al dettaglio.

Con questo investimento, Dassault Systèmes vuole accelerare la trasformazione digitale delle aziende alla ricerca di soluzioni per lo sviluppo, sempre più complesso, di collezioni che rispondano alle esigenze dei consumatori on-trend e on-demand di oggi, che rappresentano un potenziale mercato multimiliardario.

Con sede centrale nella Silicon Valley californiana e uffici in 13 paesi, Centric Software fornisce soluzioni software per la gestione del ciclo di vita dei prodotti a più di 600 marchi riconosciuti a livello mondiale, tra cui ASICS, Louis Vuitton, Michael Kors, Samsonite, Ted Baker, Tommy Hilfiger e altri. Nel 2017, è cresciuta di oltre il 60% per un fatturato di 61 milioni di dollari.

"Poiché stiamo collegando i punti della rete del valore per i clienti di 12 settori e 70 segmenti, comprendiamo le esigenze specifiche dei settori che lanciano i loro prodotti per collezione", ha dichiarato Bernard Charlès, Vice Presidente e CEO di Dassault Systèmes. "Centric Software si unisce a noi con una soluzione PLM leader di mercato, personalizzata e configurabile e con un grande team di esperti completamente dedicati al successo di questi particolari clienti. Insieme, accelereremo la loro trasformazione con il PLM e creeremo ancora più valore di business grazie ai processi industriali di 3DEXPERIENCE. Come 20 anni fa per SOLIDWORKS, manterremo Centric Software in funzione in modo indipendente."

Secondo i termini dell'accordo, Dassault Systèmes acquisirà in contanti una partecipazione di maggioranza che sarà compresa tra il 58% e il 69% a seconda della scelta degli azionisti, e un pagamento anticipato sull'acquisizione del resto delle azioni, che avverrà nel 2020 e nel 2021. Il corrispettivo totale per l'acquisizione del 100% del capitale dipenderà dalla crescita dei ricavi e dalla redditività nei prossimi due anni, e sarà compreso tra quattro e sei volte i ricavi del 2019 e del 2020.