In Modulblok la progettazione tecnica è in mano alle donne

1210

Una donna ingegnere a capo dell’ufficio tecnico affiancata da altre tre colleghe fa la differenza nel team tecnico e di progettazione

Nell’ufficio tecnico di Modulblok, azienda in provincia di Udine specializzata nella realizzazione di complessi sistemi logistici e di magazzino autoportante chi comanda – Micla Causero (nella foto in apertura) è una donna.

Nel nutrito team ad alta specializzazione dell’ufficio tecnico di cui è a capo, di donne ingegnere ce ne sono tre in tutto su un totale di 12 persone, a conferma che la componente femminile e giovane sostiene il punto di vista mai standardizzato e sempre orientato alle soluzioni personalizzate dell’azienda.

Copia di Team_uff.tecnicoModulblok da oltre quarant’anni lavora alla progettazione e realizzazione di profili metallici per la costruzione di sistemi logistici e di magazzino di grandi dimensioni, con una specializzazione unica in Italia nei prodotti ad alta resistenza sismica. Un eccellente esempio di made in Italy performante e tecnologicamente evoluto al punto che, proprio grazie all’apporto di risorse molto qualificate a qualsiasi livello della catena produttiva, l’azienda friulana sta scalando velocemente la classifica mondiale del settore.

Dopo aver chiuso il 2017 con un portafoglio ordini di 35 milioni di euro, rispetto ai 21 milioni registrati in termini di fatturato a fine 2016, la società ha sentito la necessità di aumentare le risorse.
Nel corso del 2018 saranno, infatti, stabilizzate almeno 30 risorse, tutti giovani, che in questo momento lavorano con noi con contratti  a tempo determinato. Anche in queste nuove acquisizioni la componente femminile è decisamente presente, a tutti i livelli.