PRISMA Compliance: reporting sincronizzato per la conformità MIFID II e FINRA

Il software consente di gestire i big data generati dalle reti estese e l’attività di reporting

Spectracom – brand facente parte del gruppo Orolia, che fornisce soluzioni PNT Resilience per operazioni a distanza caratterizzate da criticità o rischio elevato – ha lanciato PRISMA Compliance, una soluzione di reporting sincronizzata creata per adempiere alla conformità MIFID II e FINRA, interamente realizzata utilizzando un database ad alte prestazioni. Il software drop-in garantisce precisione nella tracciabilità dell’UTC con reporting in tempo reale, compatibilità NTP/PTP e replica multi-sito ai fini della resilienza. Il software è nato grazie alla partnership con quasarDB, un database di serie temporali che supporta le aggregazioni lato server caratterizzato da scalabilità orizzontale e verticale.

“La partnership tra Spectracom e quasarDB è nata dall’esigenza di realizzare una soluzione in grado di gestire non solo il volume di dati generati da tutti gli elementi temporali all’interno di reti estese, ma anche di garantire velocità nell’attività di reporting dei dati stessi” afferma Jeremy Onyan, Direttore delle reti time sensitive di Spectracom. “Con il supporto di quasarDB, gli utenti di PRISMA Compliance sono in grado di produrre in tempo reale i report necessari a soddisfare il requisito RTS25 della MIFID in secondi, invece che ore.”

A differenza di altri software per la conformità, PRISMA Compliance raccoglie e aggrega le informazioni di rilievo all’interno della catena temporale per garantire una reale compensazione rispetto all’UTC, piuttosto che solo master a cliente. “Si tratta di una caratteristica fondamentale in quanto entrambe le normative MIFID e FINRA richiedono completa tracciabilità rispetto all’UTC”, aggiunge Onyan.

PRISMA Compliance è compatibile con le comuni versioni di NTP e PTP, facilitando il suo impiego nell’ambito sia di reti di più vecchia generazione che di nuove implementazioni PTP a bassa latenza.